Il museo dei selfie

Il museo dei selfie – il blog dedicato ai selfie “artistici”

In linea con il fenomeno sempre più dilagante, la designer danese Olivia Muus ha creato un blog in cui raccoglie i più buffi “autoscatti delle opere d’arte”.

Il museo dei selfie

L’idea è uscita quasi per caso, quando la ragazza ha fotografato la mano di una sua amica di fronte a un dipinto; ha deciso così di modernizzare i ritratti, renderli dei veri e propri selfie scattati in pose ed espressioni che diventano bizzarre, se viste sotto questa prospettiva. (altro…)

Ragazze lecca maniglie

Nuova moda in Giappone, le ragazze leccano le maniglie.

Come avrete ormai capito, quando ci arrivano notizie dal Giappone, significa che ne hanno inventata un’altra delle loro!

Ragazze lecca maniglie

Questa volta si tratta di una moda molto in voga tra le giovanissime del paese. Si tratta di un blog di Tumblr in cui sono presenti immagini di giovani ragazze intente a leccare i pomelli di casa.

L’ideatore del blog è il signor Ryuko Azume che afferma di aver avuto l’idea scrivendo un Tweet mentre ubriaco! Famoso per i suoi disegni osè e per le sue trovate anticonvenzionali.

Una sera l’uomo ha inviato un tweet in cui affermava che una galleria fotografica di ragazze che leccano delle maniglie sarebbe stata sicuramente un successone.

A rispondergli ci ha pensato Ai Ehara, una fotografa di professione che per prima si è prestata al gioco, diventando di fatto la prima modella del progetto. In breve tempo il blog è diventato virale e decine di nuove modelle si sono aggiunte alla galleria.

Se normalmente i pomelli e le maniglie non vengono visti come oggetti del desiderio, le immagini di una donna che li lecca sembra aver colto in pieno le fantasie più remote dei connazionali Giapponesi.

Il progetto ha avuto talmente tanto successo che i due sono stati anche ospiti di una trasmissione televisiva.

Alcuni affermano che la maniglia sia la perfetta rappresentazione del simbolo fallico e per questo avrebbe avuto tale successo.

In generale il progetto non ha un connotazione troppo spinta e le modelle sono tutte assolutamente vestite, spesso circondate da una varietà di oggetti tematici.

Ovviamente Ryuko ci tiene a sottolineare che le maniglie vengono tutte disinfettate prima di essere leccate. Meno male, se no come facevamo?