Liu Wei – Il ragazzo senza braccia vince China’s Got Talent

Liu WeiI giudici gli avevano detto di perseguire i suoi sogni e lui aveva giurato che lo avrebbe fatto, oggi dopo alcuni mesi Liu Wei è riuscito a vincere l’edizione 2010 del talent show, China’s Got Talent.

Per chi non lo sapesse, Liu è un ragazzo senza braccia che si presentò alcuni mesi fa davanti ai giudici del programma suonando il pianoforte con i piedi, da allora la sua storia ha fatto il giro del mondo, grazie anche a Youtube.

Dopo essere riuscito a vincere il programma televisivo Liu ha già in programma un tour mondiale con uno dei giudici, il cantante Tailandese Jolin Tsai, che ha deciso di portarlo con se nei prossimi concerti.

Le braccia di Liu vennero amputate quando lui aveva appena 10 anni a causa di una potentissima scossa elettrica che lo colpì mentre giocava a nascondino con gli amici.

All’età di 18 anni, il ragazzo decise di iniziare una carriera nel mondo della musica usando i suoi piedi per suonare il piano.

Liu utilizza i piedi come fossero le sue mani, li usa per mangiare, per stare al computer, per vestirsi e per lavarsi i denti.

China’s Got Talent è uno dei 30 programmi appartenenti a Simon Cowell, diffusi in tutto il mondo con lo scopo di scoprire nuovi talenti musicali e non.

Il secondo posto nella trasmissione se l’è aggiudicato un bambino di 7 anni, Zhang Fengxi che con le sue gag ha fatto divertire tutta la Cina.

Gabe, il piccolo campione di nuoto senza gambe e con un solo braccio

Gabe21Quando i signori Marshes decisero di adottare un altro bambino, Ed disse a sua moglie: “Questa volta, purtroppo, avremo un figlio che non può nuotare”

Il suo pessimismo era comprensibile, dato che Gabe, il sesto figlio adottato della coppia, è nato senza gambe e con un solo braccio.

I coniugi Marshes hanno 2 figli naturali, 6 figli adottati e 50 adozioni a distanza.

Ed e Ann da sempre si dedicano al nuoto e ognuno dei propri figli è un ottimo nuotatore.

Quando alla famiglia si aggiunse Gabe però i dubbi sul fatto che potesse anch egli avere un buon feeling con la piscina, sono stati legittimi.

Oggi però, Gabe ha 6 anni, si appresta ad affrontare il suo primo anno di scuola ed è già un piccolo campione di nuoto!

Le prime volte che i genitori e i fratelli maggiori vedevamo Gabe in una vasca, la paura che potesse annegare era tanta. Per una persona con tali handicap non è sicuramente facile mantenersi a galla e trovare il giusto equilibrio, immaginatevi nuotare.

Eppure da subito il piccolo, ha dimostato di poter nuotare e anche molto bene.

La signora Maria Gaston Shea, uno dei genitori volontari della scuola di nuoto di Guntersville dice: “Nella squadra abbiamo molti bambini talentuosi che hanno le capacità per vincere campionati e tornei, ma credo che gabe per le sue straordinarie capacità e per il modo in cui riesce sempre a migliorarsi, sia la nostra soddisfazione più grande”

Certamente non sono mancati momenti di panico, come quella volta che durante una gara, Gabe al via si diede uno slancio troppo forte verso il basso, non riusciendo più a risalire.
Ma Ed e Ann, non hanno mai avuto dubbi sul suo affidamento, anche se sapevano che sarebbe stata dura crescere un bambino con tali difficoltà, e oggi sicuramente entrambi sono ancora più orgogliosi della grandissima forza di questo piccolo campione.

Questo slideshow richiede JavaScript.