Come prendersi gioco dei ladri di biciclette

Il Karma sì sa, a volte restituisce tutto il bene o il male che si è fatto.

Scherzo bici legata

E’ proprio il caso di questo video, dove un gruppo di ragazzi brasiliani ha deciso di legare la ruota di una bicicletta con una corda per poi lasciarla incustodita appoggiata ad un albero in un parco di Rio de Janeiro.

I furbetti alla ricerca di un furto facile non si sono fatti attendere, quello che non si aspettavano però era di finire con la faccia a terra.

Inutile dire che tutti quanti se la sono data a gambe levate.

biteman

Mordi anche tu Chiellini con Suarez Pac-man

Lo ricorderanno tutti come uno dei momenti più bassi e in parte più divertenti di questo campionato mondiale di calcio.

Dopo la testata di Zidane che nel 2006 ci portò alla vittoria, ancora una volta l’Italia è rimasta vittima della pazzia degli avversari. Il morso del recidivo giocatore dell’Uruguay Luis Suárez ai danni di Giorgio Chiellini, sta facendo parlare tutto il mondo in questi giorni che seguono l’eliminazione dell’Italia dalla Coppa del Mondo, tanto che qualche buontempone ha deciso di ricreare il famosissimo gioco di pac-man, sostituendo la famosissima palla gialla con la faccia di Suarez, i pallini con il volto di Chiellini e i temibili fantasmini con l’arbitro Moreno Rodriguez, l’uomo dal cartellino facile.

biteman

Un simpatico giochino per dimenticare la pessima prestazione dei nostri e per riderci sopra.

Buona partita su: bitemangame.com

Inri Cristo, l'uomo che crede di essere Gesù reincarnato (2)

Inri Cristo, l’uomo che crede di essere Gesù reincarnato

Un uomo brasiliano di 66 anni da ben 35 anni va in giro per il mondo a predicare la parola del Signore ed è fermamente convinto di essere la reincarnazione di Gesù.

Nato Alvaro Theiss, l’uomo si fa chiamare Inri Cristo. Inri lo usa come primo nome ed è la sigla incisa sulla croce usata per la crocifissione di Gesù che sta per Iesus Nazarenus, Rex Iudaeorum ovvero Gesù il Nazareno, Re dei Giudei, mentre usa Cristo come cognome.

Inri Cristo, l'uomo che crede di essere Gesù reincarnato (2) Cristo ha avuto la prima rivelazione sul fatto di essere Gesù durante un digiuno religioso a Santiago, nel 1979. In questa occasione, una voce nella sua testa – che dichiara di aver comunque sempre avuto, che lo guidava sin dall’infanzia – gli disse chiaramente: “Io sono tuo padre. Il Dio di Abramo, di Isacco e di Giacobbe“.

Ha centinaia di seguaci in tutto il mondo e addirittura una sua chiesa situata in un rigoglioso terreno al di fuori di Brasilia, la capitale del Brasile, chiamata Soust, anche questo acronimo di Suprema Ordem Universal da Santissima Trindade, letteralmente Supremo Ordine Universale della Santissima Trinità.

Molti dei seguaci di Cristo sono di sesso femminile; molte di loro vivono in un composto della chiesa e indossano un’uniforme azzurra con una corda attorno alla vita. Alcuni suoi seguaci lo seguono da decenni: la più vecchia, Abevere, ha 86 anni mentre la più piccola è una ragazza di 24 anni che l’ha incontrato per la prima volta quando ne aveva appena 2.

Cristo e i suoi seguaci sopravvivono con la frutta e la verdura che coltivano nell’orto che possiedono, come le banane, avocado e mango, e i cani ospitati nel canile fanno da guardia all’intero complesso. Ogni sabato mattina usa la cappella della chiesa per parlare ai suoi fedeli.

Inri Cristo, l'uomo che crede di essere Gesù reincarnato (1) Nonostante affermi di essere la reincarnazione di Gesù le sue credenze sono piuttosto non convenzionali e non ortodosse. Le sue opinioni su argomenti come il capitalismo, l’aborto e persino il Natale l’hanno messi nei guai più di una volta. È stato addirittura arrestato dalla Polizia più di 40 volte ed espulso da Paesi come gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e il Venezuela. Non supporta e non celebra il Natale in quanto crede sia solamente un modo per i ricchi di umiliare i poveri. “È un giorno in cui i bambini dei ricchi possono mostrare i regali che hanno ricevuto mentre i bambini dei poveri ne ricevono solo una briciola”, ha detto. “Quindi è un giorno molto triste per chiunque veda le cose con gli occhi con cui le vedo io”.

Ha anche criticato gli evangelici in Brasile, dicendo che sono falsi e solo interessati al denaro. A causa di tutte le sue critiche è stato più volte accusato di essere malato mentalmente. Lui nega e risponde che magari potrà essere un po’ pazzerello ma non di certo demente. “La pazzia è diversa dalla demenza. È la madre dei filosofi, dei profeti e degli inventori”.

Inri Cristo, l'uomo che crede di essere Gesù reincarnato (3) Inri Cristo, l'uomo che crede di essere Gesù reincarnato (4) Inri Cristo, l'uomo che crede di essere Gesù reincarnato (5) Inri Cristo, l'uomo che crede di essere Gesù reincarnato (6)

A questo punto potrebbe sembrare una bellissima persona che, in effetti, potrebbe non avere tutti i torti, ma il fatto che sia convinto di essere la reincarnazione di Gesù fa dubitare della sua sanità mentale, per non parlare di quando parla della sua missione. “La mia missione è di preparare gli eletti, i sopravvissuti dell’inevitabile ecatombe nucleare che si concluderà alla fine di questo mondo caotico, per la formazione della nuova società terrena, che si batterà per compiere la volontà del creatore”.
Aveva anche predetto che il mondo sarebbe finito nel 2012 e, quando non è successo niente, ha cercato di giustificarsi dicendo che il “2012 sarebbe stata la fine del mondo solamente per coloro che sarebbero morti nel 2012”. Ma va?

Gatto a due teste nato in Brasile (1)

Gatto a due teste nato in Brasile

Qualche giorno fa a Balneário Camboriú (Santa Catarina, Brasile) è nato un gatto a due teste.

Gatto a due teste nato in Brasile (1)

La gatta di Clarice dos Santos ha partorito quattro gattini ma uno di questi aveva la testa più grande degli altri; presto Clarice ha capito che aveva due teste, con due nasi, due bocche e quattro occhi.

Dopo aver portato il gattino in una clinica veterinaria privata per sapere cosa fare, il veterinario ha spiegato che non poteva fare nulla in questi casi e che probabilmente l’animale sarebbe presto morto, come succede il più delle volte in questi casi – come il gatto nato con un solo occhio. Probabilmente i gattini sarebbero stati due gemelli ma un errore durante la suddivisione cellulare ha creato quest’anomalia.

Una laureanda zoonoma ha chiamato Clarice dicendo di essere interessata al caso e andrà presto a prendere il gattino per portarlo a Florianópolis, dove lo studierà e cercherà di tenerlo in vita. Nel mentre, il gattino starà con i fratellini e la mamma a casa di Clarice, sperando che resista e che vada tutto bene.

Bimbo, 8 anni, guida un triciclo in un'autostrada in Brasile

Bimbo, 8 anni, guida un triciclo in mezzo all’autostrada

Bimbo, 8 anni, guida un triciclo in un'autostrada in BrasileUn bambino di 8 anni è stato filmato dalle telecamere mentre guidava un triciclo in mezzo a un’autostrada brasiliana a New Town, Rio de Janeiro.

Il video, pubblicato su YouTube, mostra il bimbo che parte dalla cima di una pendenza di una pericolosa autostrada e scende con il proprio triciclo in mezzo alle automobili, che cercano di spostarsi non appena lo vedono; dopo aver finito il giro, il bambino riporta il triciclo sopra la pendenza e riprende la corsa.

Ci sono state diverse reazioni dagli utenti online, tra cui molte persone preoccupate per la sicurezza del bambino. I servizi sociali, infatti, stanno cercando di contattare la sua famiglia.

Uomo testa di cervello

L’uomo brasiliano con la testa a forma di cervello

Uomo testa di cervelloUna rara condizione chiamata cutis verticis gyrate, che costringe l’uomo che vedete nella foto a vivere perennemente come se il cervello gli stesse per uscire dalla testa.

Il paziente 21enne di cui non è nota l’identità, ha iniziato a soffrire di questa malattia all’età di 19 anni, quando il suo scalpo ha iniziato ad assumere una forma rugosa, quasi spugnosa, come se il cervello stesse fuoriuscendo.

La causa di questa rara malattia, diffusa soprattutto negli uomini e fortunatamente poco dannosa, è collegata in qualche modo alla schizofrenia e all’epilessia; anche se non si conoscono ancora bene le cause che portano alla formazione delle pieghe sulla testa.

La dottoressa Keren Schons che ha in cura il paziente all’ospedale Santa Maria in Brasile, afferma che: “La malattia è assolutamente benigna e si manifesta solo come problema estetico.”

Uomo testa di cervelloSecondo i medici l’uomo non ha bisogno di trattamenti, anche se volendo si potrebbe effettuare un intervento chirurgico in grado di ridurre sensibilmente il problema, ma che porterebbe ad una riduzione dello scalpo nel paziente.

Atretochoana eiselti, il serpente d’acqua che sembra un pene

Gli esperti Brasiliani sono rimasti un po’ straniti dopo che tra le acque del Rio delle Amazzoni hanno scoperto una nuova specie di serpente marino estremamente simile a un pene umano.

L’Atretochoana eiselti, questo il suo nome scientifico, è uno dei sei esemplari scoperti e facenti parte di una famiglia di serpenti senza occhi, parenti della salamandra.

Il serpente che sembra un pene (1)Il serpente che sembra un pene (2)Il serpente che sembra un pene (3)

La scoperta è stata fatta a Novembre dell’anno scorso quando una parte del fiume è stata prosciugata per la costruzione di una diga sul fiume madeira, il maggiore affluente del Rio delle Amazzoni, ma la notizia stata data solo recentemente dopo la conferma genetica.

Julian Tupan, il biologo del Santo Antonio Energy Company che si sta occupando della costruzione della diga ha rivelando che non si sa ancora nulla su questo strano animale senza polmoni e senza arti.

Julian Tupan, biologist for the Santo Antonio Energy company which is building the dam, told Brazil’s Estadao website that hardly anything is known about the lungless, limbless amphibians.

Nonostante il suo aspetto, il “serpente pene” non è un rettile e si pensa che possa respirare tramite la pelle.

Qualsiasi siano le sue abitudini e le sue origini, una cosa è già certa, il suo soprannome.