Oisin Millea - trova messaggio in bottiglia dopo 8 anni

Bambino Irlandese trova messaggio in una bottiglia partita dal Canada 8 anni fa

Oisin Millea - trova messaggio in bottiglia dopo 8 anniOisin Millea, un ragazzino irlandese di 10 anni, ha trovato in una spiaggia vicino a Waterford una bottiglia di plastica con dentro un messaggio.

La bottiglia, che un tempo conteneva 2 litri di 7Up, è stata buttata nel fiume di San Lorenzo a Montréal in Canada e il messaggio, datato 6 luglio 2004, è stato scritto in francese da due ragazze di 12 anni, Claudia e Charlaine. Non c’era nessun cognome e gli indirizzi e-mail che avevano scritto non erano più in uso ma, grazie ai TG, radio e soprattutto ai social network, le due ragazze, ora ventenni, si sono fatte vive e il ragazzino è riuscito a contattarle via Skype.

Nella conversazione, il ragazzino chiede perché le ragazze abbiano fatto un gesto simile; hanno detto che avevano visto in TV qualcuno fare la stessa cosa e volevano semplicemente vedere se qualcuno riceveva il messaggio.

Oisin ha risposto che sua madre è un po’ infastidita da tutti i giornalisti che le suonano alla porta e gli ha detto: “Se trovi un’altra bottiglia ributtala in acqua”!

Pat Vaillancourt, il ragazzo con più di 10mila URL tatuati sul corpo

Pat Vaillancourt è un giovane proveniente del Quebec in Canada conosciuto come l’attuale detentore del record per il maggior numero di URL tatuati sul proprio corpo, più di 10mila.

Nel 2010 il 30enne decise di voler stabilire un nuovo record e poiché non aveva nessuna particolare abilità artistica motoria, ne tanto meno qualche particolare caratteristica corporea, decise con astuzia di iniziare a tatuare il suo corpo con un numero sempre crescente di marchi pubblicitari e URL di siti internet.

“Il suo motto da allora fu: “Voglio battere un record del mondo, ma ancor prima voglio essere utile per il prossimo!”

Da allora le aziende e gli imprenditori possono pagare 35 euro ed ottenere che il loro URL o sito venga tatuato sulle spalle e sulla schiena di Pat.

Tutti i siti tatuati sono consultabili e visibili sul sito back2thelight.com in cui Pat raccoglie le sue foto e le varie aziende che hanno contribuito economicamente per ottenere un tatuaggio.

Metà di tutti i ricavati finiscono nelle tasche di Pat, mentre l’altra metà viene devoluta in beneficenza per aiutare le popolazioni disastrate di Haiti e della Somalia. Il tutto per una cifra attuale che ad oggi sfiora i 350 mila di dollari, che una volta portato a termine il progetto con i 100mila tatuaggi previsti, salirà a circa3.5 milioni di dollari.

Pat Vaillacourt, record per il maggior numero di tatuaggi URL

L’idea gli è venuta dopo vari tentativi di riuscire ad aiutare la popolazione di Haiti duramente colpita dal terremoto nel 2010, riuscendo a realizzare allo stesso tempo un record del mondo.

Ad oggi il ragazzo ha abbondantemente superato la soglia dei 10mila e afferma di avere altre 16mila richieste da parte di aziende che hanno già dato la propria disponibilità a pagare per avere il proprio URL.

Il lavoro complessivo richiederà un lavoro di circa 12mila e ricoprirà il corpo di Pat dal collo fino alle caviglie.

Se siete interessati alla causa e volete che il vostro indirizzo Facebook o Twitter finisca sul suo corpo, vi basterà pagare 35dollari e saprete che la metà sarà usata per una buona causa.

FUCK YOU (2)

Quando l’ex moglie e l’amante diventano amiche e ricordano insieme il defunto uomo

FUCK YOU (2)FUCK YOU (4)Il signor John Laird McCaffery (15 ottobre 1940 – 14 agosto 1995) è seppellito al cimitero Notre Dame des Neiges di Montreal.

Sulla sua lapide è inciso un affettuoso epitaffio che recita più o meno: “John, libera il tuo corpo e la tua anima, apri le tue potenti ali, scala le più alte montagne e scalcia libero in aria. Adesso puoi vivere per sempre o ritornare su questa terra, come preferisci! Ci manchi.”

Commovente, vero? E soprattutto conforme alle rigorose regole del Notre Dame des Neiges riguardo ciò che può essere scritto su una pietra tombale.

L’artigiano che l’ha realizzata su commissione però, a lavoro terminato, dopo aver fatto un passo indietro per controllarla si è accorto di una curiosissima “coincidenza” che tutto sembra fuorché un caso!

FUCK YOU

“John

Free Your body and soul
Unfold your powerful wings
Climb up The Highest Mountains
Kick your feet up in the air
You May Now Live forever
Or Return To This Earth
Unless You Feel Good Where you Are

Missed By Your Friends”

Come potete vedere dall’immagine infatti, le prime lettere di ogni riga lette partendo dall’alto, formano un invito neanche troppo celata ad andare a quel paese.

Sconvolto e divertito, l’uomo, ha raccontato al cronista del Montreal Mirror che l’ha intervistato di aver ricevuto l’ordine dall’ex moglie e dall’amante di John, le quali di comune accordo avevano studiato l’epitaffio dicendo che rappresentava perfettamente il caro congiunto.

L’artigiano ha anche aggiunto che fino a quel momento la frase più strana che gli fosse capitato di incidere era stata: “Preferirei giacere a Boston, ma mia moglie mi ha seppellito qui”.

 

fiume fluorescente

Rendono il fiume verde fluorescente, ancora ignoti i responsabili

fiume fluorescenteInizialmente ci si era fortemente preoccupati perché non si capiva cosa stesse succedendo, poi ben presto si è scoperto che si trattava di uno scherzo organizzato da qualche bontempone innoquo.

Stiamo parlando della trasformazione di colore del fiume Goldstream, in Canada che alcuni giorni si è trasformato in un fiume verde fluorescente.

Lo scherzo è opera di ignoti che hanno versato all’interno del fiume una sostanza fluorescente fortunatamente innocua sia per l’inquinamento delle acque che per i suoi abitanti.

Si tratta di una sostanza utilizzata dagli studiosi per tenere traccia degli spostamenti dell’acqua e dunque non crea alcun danno ambientale, come confermano anche alcuni studi condotti dal Centro di controllo della Scienze Ambientali del Canada.

Uno dei tanti presenti il giorno del misfatto, il signor Tyson Elder da Victoria nel British Columbia, ha dichiarato: “Abbiamo camminato tutto il giorno e vedere il fiume così luminescente e colorato è stato per noi snervante, specialmente perché si tratta di una rinomata meta turistica.”

“Quella giornata è stata davvero strana, nessuno capiva cosa stesse succedendo e tutti eravamo preoccupati per gli animali e la vegetazione circostante.”

Le acque sono state riprese dal signor Elder e il video su youtube ha riscosso un enorme interesse da parte del pubblico e dei giornali.

Intanto i responsabili staranno festeggiando per la perfetta riuscita del loro scherzo.