Passatempo per cani single

Bambole gonfiabili per cani singleTrovare una cagnetta disponibile, si sa, non è sempre facile soprattutto se il maschio bisognoso di affettuose attenzioni non può esibire un pedigree che garantisca una cucciolata di razza.

E piuttosto che vedere il proprio cane soffrire le pene di un amore non corrisposto, il designer Clement Eloy ha pensato di progettare una bambola gonfiabile fatta apposta per gli amici a quattro zampe. Si tratta della “Hotdoll”, una bambola gonfiabile in grado di far sfogare gli impulsi sessuali dell’animale.

È sagomata in modo da essere facilmente afferrata dalle zampe del cane come se fossero i fianchi di una femmina. È inoltre offerta in 2 formati per essere utilizzata sia dai cani piccoli che da quelli grandi. La sexy bambola per ora non è in commercio, ma solo allo stato progettuale. Sul sito Feeladdicted.com ci sono tutte le indicazioni sul prodotto.

Pony crede di essere un cucciolo di cane

Proprio come il suo amico labrador, agita la coda, va a prendere i legnetti e si sdraia a pancia in su per farsi grattare la pancia…

..in realtà non è un cane, infatti gli zoccoli e la sua criniera ci rivaleno che è un pony!

pony cane

Rory questo è il suo nome ha quasi otto mesi e ha mostrato il suo lato canino dopo aver fatto amicizia con i cani dell’Essex Horse and Pony Sanctuary a Pitsea in Inghilterra.
Rory era stato rifiutato dalla sua mamma dopo la nascita a Colchester più precisamente Venerdì 13 Ottobre (che sia un caso?).

La sua padrona, la signora Sue Allery afferma di non aver mai visto niente di simile in 18 anni di attività. Aggiungendo che i veterinai che lo hanno visitato non riuscivano a credere ai propri occhi.

Dopo essere arrivato al centro di accoglienza, Rory si è ammalato e ha passato la maggior parte del suo tempo in infermeria per essere curato dai medici. Attirando ben presto l’attenzione dei due labrador Alfie e Millie, i cani della direttrice del centro Sam Edwards.

“Rory vuole stare tra la mie gambe con i suoi piccoli zoccoli e Alfie vuole sempre salire e lavarli” dice la signora Allery “e quando viene lasciato solo con i baffi bianchi dopo aver bevuto il latte Alfie vuole pulire anche quelli.

Ciò nonostante, Rory finisce per essere più simile a Millie in quanto la sua grandezza si avvicina maggiormente a quella del pony”.

I veterinari sostengono che sia un comportamento naturale consuguente all’abbandono della madre quello di imitare un altro animale nelle sue abitudini e questo è proprio quello che è successo al piccolo Rory.

Usa, Gatto Provoca incendio Cane salva padrona

Come Cani e GattiUna donna disabile è stata salvata da un incendio da un cane addestrato ad assisterla: a provocare il rogo era stato il gatto della signora, un’americana del Wisconsin, rovesciando una candela. Il cane, accortosi del rogo, ha aiutato la padrona a raggiungere il telefono per chiedere aiuto. La donna ha subìto ustioni di terzo grado a gambe e braccia ma non è in pericolo di vita.
Il cane ha aiutato la donna a raggiungere il telefono per chiamare i soccorsi. Un intervento tempestivo perché ha permesso ai vigili del fuoco di Rhine, nel Wisconsin, di arrivare in tempo salvando la donna.
E’ stata, poi, proprio la padrona a raccontare l’incredibile salvataggio. Entrambi gli animali, gatto e cane, sono morti nell’incendio.

[Fonte Tgcom]