Scene cult del cinema ricreate con i Lego

Scene cult del cinema ricreate con i Lego (VIDEO)

Un ragazzino di 15 anni, appassionato di Lego e di cinema, ha unito le due passioni per creare un video che ha già fatto parlare di sé sul web e sui quotidiani inglesi.

Scene cult del cinema ricreate con i Lego

Morgan Spence, 15enne di Kilbarchan, ha impiegato tre settimane per ricreare sessanta scene celebri del mondo del cinema: ET, Dracula, Titanic, La Vita di Pi, Colazione da Tiffany e molti altri titoli, tutti ricostruiti con i blocchetti colorati più amati dai bambini (e non solo).

(altro…)

Passano il trailer di un film erotico al cinema prima di un film Disney

Passano il trailer di un film erotico al cinema prima di un film Disney

Nella sala piena di bambini di un cinema di Tampa, in Florida (USA), è stato proiettato il trailer di uno dei film più sessualmente espliciti mai girati prima che cominciassero a proiettare il film Disney che tutti erano andati a vedere.

Passano il trailer di un film erotico al cinema prima di un film Disney

Il film in questione è il drammatico Nymphomaniac di Lars von Trier; quando hanno capito di cosa si trattava i genitori, inorriditi, hanno subito coperto gli occhi dei bambini. Il cinema ha avuto qualche problema tecnico prima della proiezione di Frozen – Il regno di ghiaccio, il nuovo film di animazione Disney.

Lynn Greene, che aveva portato il nipote a vedere Frozen, ha detto: “Sembrava stessero proiettando Steamboat Willie, il vecchio cartone animato di Topolino, e improvvisamente parte quest’altra scena. Sembrava non passasse più il tempo quando stavo coprendo gli occhi del ragazzino. Non avevo abbastanza mani per coprirgli anche le orecchie quindi ha sentito piuttosto bene”.

Per scusarsi dell’inconveniente, il cinema ha offerto alcuni biglietti omaggio alle persone in sala.

Di seguito trovate il trailer di Nymphomaniac. Attenzione a non avere bambini accanto prima di premere play!

Occhiali De-3D (2)

Innovazione al contrario, inventati gli occhialini anti 3D

Occhiali De-3DE’ un’invenzione talmente innovativa da essere realizzata per neutralizzare un’innovazione nuova come quella degli occhiali 3D.

Ebbene sì, a pochi anni dall’uscita in tutto il mondo dei film in 3D, molte persone si sono già stufate di tornare a casa con il mal di testa e la nausea e così un gruppo di persone ha deciso di inventare gli occhiali che neutralizzano il 3D, ovvero gli occhiali De-3D. Si tratta di un paio di occhiali che una volta indossati permettono alle persone che li indossano di vedere in 2D, un film che in realtà è proiettato in tre dimensioni.

Gli occhiali De-3D funzionano annullando interamente la parte sinistra della visuale e proiettando su entrambi gli occhi quella destra. Alcuni studi hanno infatti dimostrato che l’inquadratura proiettata sull’occhio destro stimola maggiormente i sensi e il divertimento dello spettatore.

Occhiali De-3D (1)Occhiali De-3D (3)Occhiali De-3D (4)

Insomma questi occhiali sono stati ideati per tutti quelli che andando al cinema con gli amici sono costretti a vedersi il film in 3D anche se preferirebbero farlo in 2D, in questo modo si possono accontentare tutti e nessuno rimarrà deluso.

Unica contro indicazione: il prezzo del biglietto rimane sempre lo stesso!

popcorn sangue

Fa troppo rumore mentre mangia i pop corn, ucciso uomo al cinema

popcorn sangueE’ stato ucciso in un cinema Lettone perché secondo gli altri spettatori stava facendo troppo rumore mentre mangiava i popcorn durante la proiezione di Black Swan.

Protagonista dell’incredibile incidente un giovane 27enne che infastidito dal rumore del vicino gli avrebbe sparato.

L’uomo e la vittima 42enne si trovavano entrambi all’interno del Multisala Centrale di Riga, capitale Lettone e il litigio sarebbe nato dal rumore crescente provocato dall’uomo nel mangiare i popcorn.

La polizia ha fatto sapere che il 27enne è stato bloccato con l’accusa di omicidio, mentre la vittima è morta dissanguata poco dopo il trasporto in ospedale.

La Lettonia è un paese di 2.2 milioni abitanti in cui gli omicidi sono molto rari, se questo ragazzo è arrivato a tanto, il rumore dell’uomo doveva essere proprio fastidioso!

Morto

Chuck Lamb, si finge morto e poi manda i filmati alle case cinematografiche

“Non sono molto più che un attore e sicuraente non sono la persona più bella del mondo, così ho dovuto trovare un altro modo per realizzare i miei sogni” – queste sono le parole del 52enne Chuck Lamb, un programmatore di computer con la passione per la recitazione.

Morto

L’uomo proveniente da Columbus nell’Ohio per anni ha tentato invano di fare parte del cast di qualche film, con scarsi risultati.

Da quattro anni ha deciso di cambiare strategia. Sul suo sito, Chuck ha iniziato a caricare immagini e video che lo ritraggono morto nelle più bizzarre situazioni.

Oggi finalmente dopo anni di tentativi Chuck ha un curriculum cinematografico di tutto rispetto. Ha recitato come sceriffo nel film horror ThanksKilling e ha preso parte anche alle rispese delle commedia Stiffs nella parte de ‘il corpo dell’uomo morto’.

morto

“Un sogno che diventa realtà” – ha confessato Chuck – “Voglio diventare il più famoso morto vivente. Le persone trovano strano che mia moglie ogni settimana trovi un nuovo modo per uccidermi, ma io lo trovo divertente e anche i miei figli”

Una curiosità, Chuck ha già dichiarato che come epitaffio sulla sua tomba scriverà: “Questa volta non scherzo”.

Se volete vedere tutti i suoi video, questo è il suo sito www.deadbodyguy.com

Buzz Lightyear

Fanatico di Toy Story cambia il suo nome in ‘Buzz Lightyear’

Voleva dimostrare il suo amore per la famosa saga Disney “Toy Story” e così ha deciso di cambiare il suo nome in “Buzz Lightyear”.

Buzz Lightyear

Steve Bolton un ragazzo 26enne proveniente dalla Gran Bretagna è fan del cartone animato fin dalla prima pellicola uscita nelle sale cinematografiche nel lontano 1995 e ora che è uscita l’ultima fatica Disney “Toy Story 3” il giovane ha deciso di mostrare a tutto il mondo il suo amore per questi pupazzi parlanti cambiando nome e diventando all’anagrafe il signor ‘Buzz Lightyear’ .

Il ragazzo che nella vita di tutti giorni fa il meccanico ha aspettato l’uscita del nuovo film animato per 11 lunghissimi anni e ora che finalmente è arrivato il momento ne ha approfittato per cambiare nome.

Per cambiare il suo nome Steve ha dovuto contattare il servizio “UK deed poll service” che permette a chi ne fa richiesta di cambiare legalmente il proprio nome.

Liberi di crederci o no, il personale del Deed Pool Service è stato entusiasta di dare una mano a Steve per realizzare il suo sogno.

Buzz Lightyear

Dalla settimana scorsa Steve può utilizzare la carta di credito, la carta di identità, firmare documenti, tutto con il suo nuovissimo nome spaziale!

“Sono un fan accanito di Toy Story, da sempre è stato il mio cartone animato preferito e ho sempre creduto che Buzz sarebbe stato il miglior eroe d’azione mai creato se non fosse stato un giocattolo. Così ho deciso di chiamarmi come lui. la mia ragazza è entusiasta al solo pensiero di dire agli altri che esce con Buzz Lightyear. I miei amici mi hanno sempre detto che avevo il suo stesso sorriso e il suo stesso mento.” – ha  raccontato il ragazzo ai giornali che lo hanno intervistato.

Cos’altro aggiungere? contento lui contenti tutti!