Etienne Dumont

Etienne Dumont, l’eccentrico critico Svizzero

Etienne Dumont è un critico di cultura e d’arte di un giornale Svizzero con sede a Ginevra, il Tribune de Genève, che ha deciso di trasformare il suo stesso corpo in un’opera d’arte.
Etienne Dumont

E’ innegabile nascondere che il suo aspetto è altamente eccentrico dagli occhialetti da aviatore, passando per i suoi tatuaggi coloratissimi, fino ad arrivare ai molteplici buchi o protesi che ha in tutto il volto.

L’uomo sulla fronte ha corna lunghe 8 centimetri, sulle orecchie dei dilatatori larghi altrettanto, poi altre protesi sul naso, alcuni piercings, il viso tutto tatuato con moltissimi colori e sopra il mento forse la cosa più impressionante, un enorme buco dal quale è possibile vedere tutta l’arcata dentale inferiore.

Etienne Dumont

Dumont afferma che il suo primo tatuaggio venne fatto nel 1974 e che da allora il suo corpo è stato un evoluzione continua, un continuo esperimento che l’ha portato a ricoprire l’intero corpo con l’inchiostro.

Se volete leggere i suoi articoli, questo è il sito del giornale in cui scrive. Ce lo vedete voi Sgarbi conciato in quel modo?