Slavisa Pajkic (1)

Slavisa Pajkic, l’incredibile uomo elettrico

Slavisa Pajkic, è originario della Serbia e grazie alle sue straordinarie capacità da supereroe è conosciuto con il nome di “Battery Man”, uomo batteria.

Slavisa è in grado di resistere all’alta tensione senza farsi alcun male. A lui piace pensare che la corrente non abbia alcun amico all’infuori di se stesso.

Slavisa Pajkic (1)

La scoperta di queste incredibili capacità è avvenuta quando aveva 17 anni e da allora, l’uomo ha mostrato a tutti quella che sembra essere una capacità fuori dal comune.

E’ risaputo che tensioni superiori ai 50 Volt se applicate al corpo umano possono provocare gravi problemi, eppure Slavisa detiene il Guinness dei Primati dal 1983 per aver ricevuto una scossa di 20mila Volt.

Nel 2003 ottenne un nuovo record per essere stato in grado di riscaldare una tazza di acqua fino a 97 gradi in 1 minuto e 37 secondi.

Slavisa Pajkic (1)Slavisa afferma di essere in grado di fare da isolante, conduttore, accumulatore di corrente o di calore, a seconda dei casi.

Finora gli scienziati non sono stati in grado di spiegare come possa fare tutte queste cose.

Slavisa, chiamato dagli amici Biba, è in grado di accendere una lampadina e di infiammare materiali imbevuti di alcol.

Straordinaria poi la sua capacità di accumulare energia, tanto da diventare una batteria umana.

Secondo alcuni specialisti questi suoi poteri potrebbero derivare da un difetto genetico. Il signor Pajkic infatti non ha ghiandole sudoripare e salivari e gli scienziati sospettano che l’energia non passi all’interno del suo corpo, bensì all’esterno, agendo come un isolante naturale.

Remi gaillard ospite in tv riempie il conduttore di schiuma

remiAncora lui, Remi Gaillard, ogni giorno ne combina una nuova e con la sua arrognaza e strafottenza riesce ogni volta ad uscire dagli schemi che la vita ci impone di seguire.

Questa volta la vittima del giovane francese è stata il conduttore di una trasmissione televisiva a cui era stato invitato! Sono bastati pochi secondi per farlo salire sul bancone e riempire il conduttore di schiuma. Prima di andarsene lascia anche un regalino allo strudio intero. Buona visione!

E se vi state chiedendo il perché, beh, il suo motto lo ricorda sempre “Nimporte Qui”, non importa il perché!