Facebook gli suggerisce un amico, vola a 5000 miglia per andare a conoscerlo

Facebook gli suggerisce un amico, vola in Texas per conoscerlo

Uno studente belga ha viaggiato per più di 5000 miglia per incontrare uno sconosciuto che Facebook gli aveva suggerito come amico.

Facebook gli suggerisce un amico, vola a 5000 miglia per andare a conoscerlo

Victor Van Rossem, lo studente 25enne di Gand (Belgio), era curioso di conoscere Neal D Retke, un 49enne di Austin (Texas, Stati Uniti) che Facebook gli ha inserito tra i suggerimenti, nonostante non avessero nessuna connessione a parte una conoscenza reciproca. Dopo aver guardato le foto dell’uomo, Victor si è incuriosito ancora di più grazie agli interessi eclettici dell’artista; così ha deciso di viaggiare vino ad Austin insieme a un amico e compagno di studi, Bram, che ha documentato il viaggio con una videocamera.

(altro…)

Dipinge l'uomo della sua vita due mesi prima di conoscerlo (1)

Dipinge l’uomo della sua vita due mesi prima di conoscerlo di persona

Un’artista alle prime armi del Surrey (UK) ha dipinto l’uomo dei suoi sogni due mesi prima di conoscerlo grazie ad un sito di incontri online. Era così sorpresa e sconvolta che ha nascosto il dipinto per paura che l’uomo lo scoprisse e pensasse fosse una stalker.

Dipinge l'uomo della sua vita due mesi prima di conoscerlo (1)

Nel 2009, la neo artista Chloe Mayo ha creato un dipinto di se stessa insieme all’uomo che ha sempre sognato: un uomo alto, robusto e con la barba.
Dopo qualche tempo, dopo essersene dimenticata, cercando l’amore in un sito internet si è trovata a messaggiare con un certo Michael Goeman. I due sembravano avere molte cose in comune e dopo un paio di mesi hanno deciso di incontrarsi di persona. Nel momento in cui ha posato gli occhi su di lui, Chloe è rimasta sconvolta dalla sua somiglianza con l’uomo che aveva dipinto.

Dipinge l'uomo della sua vita due mesi prima di conoscerlo (2) La donna, temendo che lui potesse pensare fosse una sorta di stalker, l’ha tenuto nascosto fino a quando non si sono conosciuti meglio.

“Stava per venire a casa mia e ho pensato che se avesse visto quel dipinto avrebbe pensato fossi una stalker e un po’ strana, quindi l’ho nascosto sotto al letto”, ha detto Chloe.
“Dopo circa una settimana ho trovato il coraggio di farglielo vedere e nonostante fosse un po’ confuso ha trovato il lato divertente della cosa quando gli ho spiegato tutto”.

Fortunatamente, Michael non è stato scoraggiato dal dipinto di Chloe e i due hanno continuato serenamente la loro relazione. Diciotto mesi dopo essersi conosciuti, lui le ha chiesto di sposarlo. Ora sono marito e moglie e il dipinto, di cui si ritrovano spesso a parlare anche con amici e parenti, è appeso nel loro salotto.