Claus Hjortkjaer

Ripaga un favore al proprietario di un ristorante dopo 16 anni

Un uomo ha ripagato un favore al proprietario di un ristorante a cui aveva gentilmente chiesto se poteva pagare un’altra volta, visto che non aveva abbastanza soldi per il conto del suo appuntamento romantico… di 16 anni fa.

Claus Hjortkjaer Nel 1997 un giovane innamorato, la sera di San Valentino, doveva £26 (circa €30) a Claus Hjortkjaer, il proprietario del ristorante nel New Mexico, per la cena appena consumata con la sua ragazza ma, accorgendosi di non averne abbastanza, gli ha chiesto se poteva far finta di aver pagato ugualmente per non metterlo in imbarazzo davanti alla fidanzata.
Grazie alla serata proficua disse che non c’era problema e che avrebbe potuto pagarlo un’altra volta.

Negli anni successivi il ragazzo non si è più fatto vedere e il signor Hjortkjaer ha anche dovuto chiudere il ristorante.

Recentemente ha riaperto e uno dei primi clienti è stato proprio quel ragazzo, ora sulla trentina, a cui aveva fatto quel favore.
Il vecchio cliente ha ringraziato Hjortkjaer scusandosi del ritardo e rendendogli £65 (circa €75), lasciandolo deliziato.

“A volte ripaga essere un brav’uomo”, ha detto il proprietario del ristorante.

Corner Perk Cafe

Corner Perk Cafe, il locale dove il tuo conto viene pagato da sconosciuti benefattori

Immaginate di andare a prendere un caffè con un vostro amico o con la/il vostra/o compagna/o e di ritrovarvi con il conto già pagato prima ancora di arrivare al bar!

E’ quello che da qualche tempo accade al Corner Perk Cafè di Bluffton, in South Carolina.

Corner Perk Cafe

Tutto quanto è cominciato nel 2010, quando una benefattrice, bevve un caffè al Perk e se ne andò lasciando 100 dollari di mancia da utilizzare per pagare il conto ai clienti che fossero venuti dopo di lei.

Da allora lo strano fatto si è ripetuto almeno 8 volte, tanto che la notizia si è diffusa tra le persone della città e ora esiste un vero e proprio obolo dove la gente può donare dei soldi per pagare il caffè a quelli che si recano al locale dopo di loro.

“A volte entrano e lasciano dei soldi senza neanche prendere qualcosa al bancone, racconta il proprietario del bar Josh Cooke. immaginate la faccia dei clienti ogni volta che dico loro che non devono pagare nulla perché il loro conto è già stato pagato da qualcun altro. Spesso pensano sia uno scherzo.”

insomma se siete senza spiccioli e vi trovate in zona, sapete dove andare per bere e mangiare gratis