Raj Mohan Nair, l'uomo che fa passare l'elettricità attraverso il corpo (2)

Raj Mohan Nair, l’uomo che fa passare l’elettricità attraverso il corpo

Solamente un decimo di ampere è abbastanza per uccidere un essere umano… tranne Raj Mohan Nair. L’uomo, proveniente da Kollam (India), riesce a far passare diverse ampere di elettricità attraverso il proprio corpo, senza soffrire e senza subire danni fisici.

Raj Mohan Nair, l'uomo che fa passare l'elettricità attraverso il corpo (2)

Il supereroe è conosciuto in tutto il mondo come Electro-Man. Ha scoperto il suo “potere” quando, all’età di 7 anni, ha perso la madre e ha tentato il suicidio salendo su di un trasformatore, afferrando uno dei fili sotto tensione; vedendo che non stava succedendo niente ha pensato che il suo fosse un dono di Dio e da quel momento passa la vita a far vedere al mondo la sua immunità all’elettricità.

Raj Mohan Nair, l'uomo che fa passare l'elettricità attraverso il corpo (1) Anche se non spara fulmini dalle mani come i veri supereroi, Raj riesce ad accendere una lampadina o un piccolo elettrodomestico afferrando due cavi sotto tensione, permettendo ad enormi quantità di corrente di passare attraverso il suo corpo.
Per avere una migliore conducibilità uno dei fili lo mette addirittura in bocca, appoggiato alla lingua.

Se un normale essere umano facesse tutto questo morirebbe di certo, infatti basterebbe che toccasse solamente un filo per danneggiare gli organi interni e fermare il cuore. Raj, invece, oltre ad essere ancora vivo e non aver mai subito danni, non prova alcun dolore.

Slavisa Pajkic (1)

Slavisa Pajkic, l’incredibile uomo elettrico

Slavisa Pajkic, è originario della Serbia e grazie alle sue straordinarie capacità da supereroe è conosciuto con il nome di “Battery Man”, uomo batteria.

Slavisa è in grado di resistere all’alta tensione senza farsi alcun male. A lui piace pensare che la corrente non abbia alcun amico all’infuori di se stesso.

Slavisa Pajkic (1)

La scoperta di queste incredibili capacità è avvenuta quando aveva 17 anni e da allora, l’uomo ha mostrato a tutti quella che sembra essere una capacità fuori dal comune.

E’ risaputo che tensioni superiori ai 50 Volt se applicate al corpo umano possono provocare gravi problemi, eppure Slavisa detiene il Guinness dei Primati dal 1983 per aver ricevuto una scossa di 20mila Volt.

Nel 2003 ottenne un nuovo record per essere stato in grado di riscaldare una tazza di acqua fino a 97 gradi in 1 minuto e 37 secondi.

Slavisa Pajkic (1)Slavisa afferma di essere in grado di fare da isolante, conduttore, accumulatore di corrente o di calore, a seconda dei casi.

Finora gli scienziati non sono stati in grado di spiegare come possa fare tutte queste cose.

Slavisa, chiamato dagli amici Biba, è in grado di accendere una lampadina e di infiammare materiali imbevuti di alcol.

Straordinaria poi la sua capacità di accumulare energia, tanto da diventare una batteria umana.

Secondo alcuni specialisti questi suoi poteri potrebbero derivare da un difetto genetico. Il signor Pajkic infatti non ha ghiandole sudoripare e salivari e gli scienziati sospettano che l’energia non passi all’interno del suo corpo, bensì all’esterno, agendo come un isolante naturale.