Postino caga

Postino sospeso per aver defecato nel giardino di una casa durante la consegna della posta!

Postino cagaStava facendo il consueto giro della posta, quando evidentemente un bisogno impellente lo ha colto impreparato; un abitante del quartiere l’ha visto e ha deciso di fotografare il tutto.

Nasce così la storia di un postino in servizio a Portland nell’Oregon che è stato immediatamente per aver defecato nel giardino di un cittadino mentre gli consegnava la posta.

L’azione è stata fotografata da un abitante del quartiere, Don Derfler che mentre stava facendo il Baby Sitter si è accorto dello stravagante gesto e ha deciso di prendere la macchina fotografica.

“Si è abbassato i pantaloni e ha iniziato a defecare, a quel punto ho preso la mia macchina fotografica e ho inziato a scattargli delle foto!” – dice Derfler – “Questo è il modo in cui rispetta le nostre proprietà private?”

Il postino incriminato è stato subito individuato dai vertici dell’azienda postale Americana ed è stato immediatamente sospeso dal servizio.

“Stiamo prendendo la questione molto seriamente, voglio scusarmi sinceramente con i nostri clienti e con i pubblici cittadini per quello che è successo” – dice il portavoce dell’azienda Ron Anderson – “In molti anni di lavoro non mi era mai capitato un incidente simili e spero che non capiti mai più!”

Intanto però a noi sono rimaste le fotografie del gesto. Buona visione.

Ibrahim Sanusi, l'uomo che defeca una volta ogni 7 settimane

Ibrahim Sanusi – L’uomo che defeca una volta ogni 7 settimane

Ibrahim Sanusi, l'uomo che defeca una volta ogni 7 settimaneSanusi Ibrahim, 46 anni di Abuja in Nigeria, mangia beve e si muove come ogni persona normale, ma non riempie i suoi sanitari tanto spesso come ogni persona normale. L’uomo in questione infatti va in bagno solo una volta ogni 7 settimane!!

A sentirlo parlare, non sembrerebbe che Ibrahim prenda la cosa come un problema, anzi, dichiara che non ci sia niente di strano o di poco salutare nel fare la cacca una volta ogni 50 giorni. A quanto pare la maggiorparte dei problemi intestinali del signor Ibrahim, infatti, si risolve tramite le flautulenze.

“Trovo conforto semplicemente scaricando, rumorose e ripugnanti scorregge, una dopo l’altra, perciò se sto parlando con te e mi allontano improvvisamente, non arrabbiarti, è nel tuo interesse” – dice.

La stitichezza di Ibrahim iniziò quando aveva solo 17 anni, quando il ragazzo iniziò a soffrire di forti dolori prima di andare in bagno. Col passare degli anni vari medici hanno tentato di aiutare il giovane a guarire ma senza alcun risultato.

Ora i dolori intestinali iniziano circa 2 giorni prima che l’uomo defechi, per poi scomparire fino alla volta successiva.

Intanto, alcuni concittadini di Ibrahim hanno già avanzato l’ipotesi che la sua stitichezza sia causata da qualche spirito infernale.

Noi invece l’unica cosa che possiamo augurare all’uomo è quella di andare a cacà. Con affetto naturalmente