La fede nuziale che ricorda il giorno dell'anniversario (2)

In arrivo la fede nuziale che ricorda il giorno dell’anniversario

Quanti mariti si dimenticano puntualmente dell’anniversario di matrimonio? Davvero tanti. Tra qualche tempo però non sarà più un problema grazie al nuovo Remember Ring, l’anello nuziale che si riscalda 24 ore prima del grande giorno, ricordando a chi lo indossa che è tempo di organizzare una sorpresa alla moglie.

La fede nuziale che ricorda il giorno dell'anniversario (2)

L’idea è nata dalla Alaska Jewelry; basta semplicemente programmare la data dell’anniversario (che imposteranno i tecnici dell’azienda) e la superficie interna della fede, il giorno prima, comincerà a riscaldarsi, rendendo impossibile dimenticarsi l’evento imminente, diventanto ogni ora sempre più caldo, fino ad arrivare ai 120°F (pari a quasi 50°C).

La fede nuziale che ricorda il giorno dell'anniversario (1) L’anello è dotato di un meccanismo posto al suo interno che converte il calore della mano in elettricità, in modo che la batteria dell’orologio non si scarichi mai e l’anello possa funzionare all’infinito, grazie anche alla minima quantità di energia che consuma annualmente.

L’anello, impermeabile e resistente agli urti, è disponibile in Oro 14 carati bianco e/o giallo in sette stili diversi.
Non è ancora in commercio in quanto attualmente è ancora in fase di sviluppo ma è già possibile preordinarlo nel sito ufficiale al prezzo di $760 (pari a circa €580).

Jill Price, la donna che non può dimenticare

Jill Price, la donna che non può dimenticare

Da sempre il nostro immaginario è stato affascinato da figure soprannaturali, li abbiamo chiamati Dei, li abbiamo chiamati Divina Provvidenza e li abbiamo chiamati supereroi, e proprio un apparente super potere è quello che ha colpito la signora Jill Price che da quando aveva 12 anni non è più in grado di dimenticare le cose.

Jill Price, la donna che non può dimenticare

Jill, 42enne, proviene dalla California ed è in grado di ricordare ogni singola cosa che le è capitata da quando era una bambina. Questa straordinaria capacità le permette di ricordarsi ogni cosa che le è accaduta, ogni cosa accaduta alle persone a lei care, ogni evento o trasmissione televisiva trasmessa in Tv.

E’ sufficiente che le diate una data e lei vi dirà che giorno della settimana era, e cosa successe per filo e per segno quel giorno.

Sicuramente questa capacità che i medici non riescono a spiegare con precisione, è un’opportunità in più che la donna ha rispetto a tutti gli altri esseri umani, ma siamo proprio sicuri che la nostra memoria non sia fatta appositamente in questo modo per riuscire a dimenticare quelle cose che probabilmente ci porterebbero più dolore che altro?

Ai posteri l’ardua sentenza.