Giant Penis Romantic

A San Pietroburgo un pene gigante per protestare contro la sicurezza cittadina

L’enorme pene che vedete nella foto è stato disegnato su ponte mobile di San Pietroburgo il ‘Liteiny Bridge’, in Russia, da un gruppo di radicali, contestatori politici, per protestare contro il bassissimo livello di sicurezza che a parer loro la città offre ai suoi cittadini.

Giant Penis Romantic

Il pene gigante è stato disegnato in occasione dell’Economic Forum svoltosi ieri 17 Giugno nella città, per sollecitare i politici invitati a tale evento ad agire al più presto sul tema della sicurezza.

Con una lunghezza di 65 metri e una lunghezza di 27, il pene gigante si alzava e abbassava ogni volta che il ponte veniva sollevato per permettere il passaggio dei traghetti, attirando così decine di curiosi e automobilisti, divertiti dalla trovata.

“Abbiamo disegnato un pene gigante per dimostrare quanto il nostro Ministero degli Interni e i nostri Servizi federali per la Sicurezza (FSB) stiano facendo per il nostro paese.” – dichiara Voina (in Russo “Guerra”), il gruppo fautore del gesto.

Il pene è stato disegnato Lunedì notte e uno degli autori è stato multato dalla polizia. Per la cronaca, il pene mercoledì era ancora visibile.

Autoritratto di Paul Lung

Paul Lung e i suoi ritratti fatti con la matita

Bellissime fotografie in bianco e nero, non sembra anche a voi? Riuscireste a credere che questi disegni sono fatti tutti completamente con una matita?

Autoritratto di Paul Lung

Paul Lung, 38 anni di Hong Kong ha bisogno solo di unamatita da 0.5 mm e di un foglio A2 per realizzare alcuni dei più incredibili ritratti a mano. La sua passione per il disegno è iniziata fin dalla prima volta che una matita gli è stata messa in mano. Ogni giorno fin da quando era bambino, Paul disegna 3-4 ore al giorno, anche dopo una stancante giornata al lavoro.

Come i più grandi artisti della storia, Paul impiega anche 60 ore di preparazione per ogni suo ritratto e incredibilmente non utilizza mai la gomma.

A volte neanche i suoi amici riescono a credere che i ritratti siano creazioni sue e non di una macchina fotografica, alcuni di loro hanno preteso di vederlo all’opera per convincersi delle sue capacità.

E come dar loro torto, in alcuni ritratti è praticamente impossibile riconoscere il tratto della matita.

Paul Lung e i suoi ritratti con la matitaPaul Lung e i suoi ritratti con la matitaPaul Lung e i suoi ritratti con la matitaPaul Lung e i suoi ritratti con la matitaPaul Lung e i suoi ritratti con la matita

Paul Lung e i suoi ritratti con la matitaPaul Lung e i suoi ritratti con la matitaPaul Lung e i suoi ritratti con la matitaPaul Lung e i suoi ritratti con la matitaPaul Lung e i suoi ritratti con la matita