Azienda Giapponese inventa le mutande che eliminano l’odore dei peti

L’azienda Giapponese Inodore ha recentemente inventato un paio di mutande che permetteranno di rivoluzionare il mondo degli odori, soprattutto quelli sgradevoli.

La compagnia, fondata dal professor Hiroki Ohge, ha sviluppato uno speciale sistema di filtraggio degli odori che permette di creare tessuti con la particolare capacità di neutralizzare gli odori derivanti dalle flatulenze o da altri cattivi odori di natura umana, come ad esempio il sudore o l’odore di anziano.

L’innovativa mutanda è stata creata in principio utilizzando il carbone, poi ritenuto troppo pericoloso e solo in un secondo momento sostituito con la ceramica.

Il prototipo finale, presentato nel 2008 è composto con microparticelle di ceramica in grado di eliminare fino al 99% degli odori.

I primi acquirenti che hanno potuto testare gli indumenti prodotti dall’azienda si dicono altamente soddisfatti; alcuni hanno dichiarato di aver emesso flatulenze appositamente per testarne l’efficacia, rimanendo stupefatti dal risultato.

Se siete in grado di ridurre al minimo il rumore, d’ora in poi potrete dare libero sfogo al vostro fondo schiena senza il timore di creare il vuoto intorno a voi.

Usa, "flatulenze a bordo" atterraggio d’emergenza

Atterraggio d’emergenza per flatulenza a bordo. E’successo negli Stati Uniti, dove un aereo dell’American Airlines èstato fatto atterrare all’improvviso, ieri, dopo che una passeggeraaveva acceso un fiammifero per “nascondere” l’odore di una flatulenza.Il volo in rotta verso Dallas è stato dirottato a Nashville, inTennessee, in pieno allarme: diversi passeggeri hanno avvertito,preoccupati, gli assistenti di volo di sentire a bordo un forte odoredi zolfo, dal cerino bruciato.

flatulenze

Tutti i 99 passeggeri a bordo e i membri dell’equipaggio sono statifatti scendere dall’aereo, i bagagli scaricati ed ispezionati.Poi gli interrogatori degli agenti dell’Fbi e l’inattesa confessione.Una passeggera ha ammesso di essere stata lei ad accendere ilfiammifero, nel tentativo di camuffare il cattivo odore. La donna, hariferito una portavoce dell’aeroporto internazionale di Nashville, hadetto di avere una malattia che le provoca gli spiacevoli sintomi,senza specificare quale.Il volo è ripartito senza incidenti, ma la donna non è stata fattarisalire a bordo. Contro di lei, però, nessuna accusa.