Cathy Marrero

Cade nella fontana mentre manda un sms, denuncia le guardie per aver riso di lei

Cathy MarreroAlcuni giorni fa girava in rete il video di una signora che in una giornata di shopping presso un grande centro commerciale della Pennsylvania che intenta ad inviare un sms non si è resa conto di andare verso la fontana davanti a lei, finendoci completamente dentro.

Oggi, dopo alcuni giorni il video è diventato un cult con milioni di visite su youtube ma a quanto pare è la diretta protagonista a non aver apprezzato.

Rivelandosi alla stampa, la signora Cathy Marrero, 49 anni, ha affermato che denuncerà le guardie di sorveglianza che a suo modo di dire l’hanno derisa invece di andare ad aiutarla.

“Ho visto l’acqua venirmi incontro, non ho neanche fatto in tempo a vedere le monetine dentro la fontana che era già completamente bagnata.

Il video era stato registrato dalle telecamere di sorveglianza tramite un telefono cellulare e poi postato su internet dagli stessi impiegati del centro commerciale che nel video si sentono ridere mentre riguardano il video da ogni angolazione.

“Credo che la sorveglianza non sia stata competente, non hanno mandato qualcuno a sincerarsi delle mie condizioni per 20 minuti. A quel punto però io ero già andata via.” – conclude la signora Cathy.

Fa il bagno nuda nella fontana di Trevi

trevi

Una turista milanese di circa quarant’anni in gita a Roma ha atteso che i vigili si assentassero per la pausa pranzo e verso le 14 si è denudata completamente gettando i vestiti nelle acque di Fontana di Trevi, in uno strip-tease che in molti non dimenticheranno. Dopo essere entrata nell’acqua, la donna ha cominciato a nuotare tra gli applausi, i fischi e le centinaia di fotografie scattate da tutti quelli che si trovavano ai bordi della celebre fontana.

Dopo qualche bracciata, Roberta, questo il nome della donna, si è sdraiata al sole, sempre nuda, sulla parte sinistra della Fontana. Dopo pochi minuti i Carabinieri, giunti sul posto, l’hanno invitata a scendere.

Roberta, senza scomporsi, si é alzata, ha sorriso, si è gettata nell’acqua e ha raggiunto a nuoto i suoi vestiti. Li ha indossati ed è uscita, sempre tra gli applausi dei curiosi. Ai Carabinieri ha detto solamente: “L’acqua è di tutti”. La donna ora rischia una multa per atti osceni in luogo pubblico.