Disegna anime giapponesi nei cappuccini (1)

Barista giapponese disegna personaggi anime nei cappuccini

Una barista giapponese solamente un anno fa ha iniziato a cimentarsi nei disegni del cappuccino ed è già diventata un’esperta, riuscendo a fare ritratti di anime giapponesi.

Disegna anime giapponesi nei cappuccini (1)

Con l’uso di uno stuzzicadenti, sciroppo di cioccolato per le parti scure e sciroppi vari per gli altri colori, Sugi riesce a disegnare a mano almeno due o tre opere al giorno.

Da quando ha cominciato ha creato più di 800 capolavori, pubblicando le foto nel suo profilo Twitter.

Sugi dice che il segreto per fare disegni con il cappuccino è perseveranza e ambizione di riuscire a farlo, senza pensare quanto difficile possa essere.

La barista ha spesso sbagliato commettendo qualche errore ma è riuscita ad affinare le sue capacità artistiche cercando proprio di imparare dai suoi errori, evitando di farli una seconda volta.

La collezione completa delle foto dei suoi lavori si può trovare nel suo account Twitter.

Disegna anime giapponesi nei cappuccini (2) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (3) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (4) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (5) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (6) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (7) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (8) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (9) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (10) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (11) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (12) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (13) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (14) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (15) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (16) Disegna anime giapponesi nei cappuccini (17)

Colleziona immagini di donne che fanno sesso con animali

Colleziona immagini di donne che fanno sesso con animali

Nella collezione di immagini porno di un uomo sono state trovate 405 foto di donne che fanno sesso con animali, inclusi cavalli, cani, un serpente, una tigre e un elefante.

Colleziona immagini di donne che fanno sesso con animali Stephen Thresh, 47 anni, non è interessato al sesso tra uomini, ma ha dichiarato alla Polizia che non ha alcun disturbo.

Ma la notizia più incredibile è che, il signor Thresh, dopo aver visualizzato un messaggio falso che diceva “Law enforcement authorities are have been informed” (“Le forze dell’ordine sono state informate”), comparso sul monitor ricercando sul web siti pornografici con animali, è andato dalla Polizia a chiedere spiegazioni, portando con sé il suo computer.
La Polizia ha controllato il PC e ha trovato le immagini; il signor Thresh, di Lee Street (Hull, UK), ha ammesso di essere in possesso di immagini pornografiche estreme.

Pensava che la Polizia lo stesse controllando ma è stato solamente vittima di un virus di internet“, ha dichiarato l’ufficiale Dc Adrian Adamson. “La cronologia di navigazione mostra la natura del suo interesse. Non siamo riusciti a capire se la tigre nella foto fosse viva o magari sotto sedativo ma l’elefante sembrava essere vivo”.

Prepara ogni giorno al figlio un pranzo ad opera d’arte

Da qualche mese, l’artista e graphic designer Heather Sitarzewski (Denver, Colorado) fotografa ogni giorno il pranzo in vaschetta che prepara al figlio, cercando di renderle vere e proprie opere d’arte.

Ha pensato inoltre di raggruppare tutte le foto in un blog che ha chiamato LunchboxesAwesome (Vaschette da pranzo Favolose).

Di seguito, alcune foto delle sue creazioni. Il resto le potete trovare nel suo blog Tumblr.

Agenti di Polizia posano come gangsta rappers e vengono puniti

Alcuni agenti di Polizia sono stati puniti dopo aver caricato su Facebook una foto in cui posavano come “gangsta rappers”.

Agenti di Polizia posano come gangsta rappers I nove agenti – che stanno frequentando la scuola di addestramento a Sremska Kamenica (Serbia) – hanno festeggiato la fine del loro percorso facendosi una foto nella tipica posizione dei delinquenti dei bassifondi con le loro pistole.
La foto, che è stata denominata “Local Gang”, mostra i poliziotti con l’uniforme antiproiettile, pistole 9mm e stivali, con i cappelli indossati come i rapper.

I loro superiori, quando hanno visto la foto caricata nel social network, si sono infuriati e hanno ordinato un’inchiesta per la buffonata commessa.

“Gli agenti coinvolti sono sotto indagine. Questo genere di cose porta una cattiva reputazione all’intero corpo di Polizia“, ha detto Vladimir Bozovic, uno dei superiori.
“Sicuramente era uno scherzo ma non avrebbero dovuto festeggiare facendo finta di essere dei criminali”, ha aggiunto.

Nuova moda su Facebook, tutti nudi sulla neve! (5)

Nuova moda su Facebook, tutti nudi sulla neve!

Una donna del Wiltshire (UK) ha dato inizio ad una vera e propria moda su Facebook: farsi fotografare nudi in mezzo alla neve.

Nuova moda su Facebook, tutti nudi sulla neve! (5) Leanne Myers, di 40 anni, si è tolta i vestiti insieme alla sua vicina Danielle Smith, di 25, e si sono fatte fotografare mentre suonavano la chitarra in mezzo alla neve.
Successivamente, nel tentativo di rallegrare i suoi colleghi, ha postato l’immagine su una pagina Facebook che ha fondato e chiamato: ‘Wiltshire “Lets get naked in the snow”‘ (Wiltshire, andiamo nudi sulla neve).
Ha invitato tutti i suoi amici a togliersi i vestiti per imitare quello che aveva fatto e ora centinaia di persone hanno fatto la stessa cosa in soli pochi giorni.

Leanne ha detto al Mirror: “È davvero fantastico, non avrei mai pensato che potesse decollare così. Alle persone è piaciuta l’idea e ora ci sono anche foto di amici di amici, e ne stanno arrivando altre da persone che non conosco.
Ci sono state addirittura delle persone di Abu Dhabi e dell’America che mi hanno chiesto se possono postare le foto anche se non sono di Wiltshire.
Accetto le foto da qualsiasi posto, basta che siano di buon gusto“.

Nuova moda su Facebook, tutti nudi sulla neve! (6)

Al momento più di 9.000 persone hanno messo “mi piace” alla sua pagina Facebook, che spera di usare in qualche modo per raccogliere fondi per opere di beneficenza locali.
“Sarebbe bello ricavarne qualcosa di buono, soprattutto se ci si diverte”, ha affermato la signora Myers.

Nuova moda su Facebook, tutti nudi sulla neve! (3) Nuova moda su Facebook, tutti nudi sulla neve! (1) Nuova moda su Facebook, tutti nudi sulla neve! (4) Nuova moda su Facebook, tutti nudi sulla neve! (2)

Passeggero ubriaco viene legato al sedile dell’aereo

In un volo transatlantico per New York della IcelandAir uno dei passeggeri è stato legato con il nastro adesivo al suo sedile a causa del suo comportamento molesto.

Passeggero ubriaco viene legato al sedile dell'aereo

Gudmundur Karl Arthorsson, ingegnere di 46 anni, ha cominciato ad essere un po’ troppo turbolento durante il volo: ha cercato di strozzare la donna che gli sedeva accanto e ad urlare che l’aereo stava per schiantarsi, così gli altri passeggeri hanno deciso di legarlo per evitare che facesse danni peggiori. Fortunatamente, il tutto è successo a due ore dalla fine del volo.

Quando l’aereo è atterrato l’uomo è stato scortato dalla polizia e portato subito all’ospedale.

Un testimone dell’accaduto ha mandato una foto ad Andy Ellwood, uomo d’affari newyorkese, che l’ha postata nel suo blog Tumblr.

Il vicepresidente della IcelandAir, Guðjón Arngrímsson, ha confermato che l’uomo si stava comportando in modo aggressivo e pericoloso per gli altri passeggeri ma non ha commentato la foto.
Il pubblico ministero ha deciso di non denunciare l’ingegnere perché i presenti non hanno voluto parlare dell’accaduto con le autorità.

le maschere REAL-f (4)

Dal Giappone arrivano le impressionanti maschere in 3D del proprio volto

Avete mai sognato di avere una maschera tanto realistica da essere quasi impressionante? E avete mai sognato di avere una maschera fedelmente riprodotta del vostro volto?

Le maschere REAL-f

I vostri desideri saranno finalmente realizzati da questa fantastica invenzione giapponese che permette di realizzare degli incredibili ritratti in 3D partendo da veri volti.

La REAL-f è una compagnia unica nel suo genere ed è specializzata in stampe di fotografie in 3 dimensioni. Per avere una maschera fedelmente riprodotta vi basterà pagare 3920 dollari per il calco iniziale e 780 dollari per le copie aggiuntive. Se invece vorrete riprodurre l’intera testa il prezzo sola e 5875 per il calco più 1960 per ogni copia.

La precisione delle stampe REAL-f è accurata al punto di riprodurre anche i pori della pelle, i peli, le venature e persino le iridi.

le maschere REAL-f (2)le maschere REAL-f (3)le maschere REAL-f (5)le maschere REAL-f (6)le maschere REAL-f (7)

L’intero processo parte con delle fotografie da varie angolazioni del soggetto, tali immagini vengono poi elaborate al computer e inviate alla stampante che realizzerà il calco in vinile.

Le parole comunque non rendono abbastanza giustizia, guardare le foto per credere!

Wafaa Bilal

Professore di fotografia si fa impiantare una telecamera in testa

Il professore Wafaa Bilal di fotografia alla New York University, ha trovato un nuova prospettiva per vedere il mondo.

Wafaa Bilal

Il suo progetto si chiama “The 3rd I”, il terzo io, e consiste nel farsi installare sulla testa una telecamera che lo seguirà per tutta la durata dell’esibizione che verrà ospitata dall’Arab Museum of Modern Art a Mathaf.

La telecamera sarà installata con magneti sopra una placca di titanio che l’uomo si è fatto impiantare tramite piercings sulla nuca.

La telecamera scatterà una foto ogni minuto tranne che durante la permanente all’Università, quando la privacy degli studenti impedirà all’uomo di scattare foto.

Il progetto prenderà vita a partire dal 30 Dicembre quando oltre a Wafaa altri 23 artisti moderni esporranno le loro opere e i loro progetti all’interno del museo.

Wafaa Bilal Wafaa Bilal