Stacca il pene dell’amico a morsi perché gli aveva bevuto una birra senza permesso

Clicca sull’immagine per visualizzarla non censurata

E’ nato tutto da un piccolo diverbio riguardante una birra, così una serata tra amici si è trasformata in una serata da incubo per il carpentiere Osman Abubakar proveniente dal Ghana.
Osman e il suo amico Kwaku Agyemang, stavano passando insieme una serata di svago a base di birra quando a un certo punto uno dei due, Osman, ha bevuto una Guinness senza l’approvazione dell’altro, scatenando di fatto una violenta discussione.

Inizialmente Agyemang ha minacciato l’amico di prendersi il suo lettore di DVD, poi però la discussione è degenerata ed è iniziata una rissa in cui Agyemang ha staccato a morsi un pezzo di pene all’amico.

Ora l’uomo dovrà essere processato e dovrà rispondere di aggressione e lesione. Inoltre le corta ha già condannato il responsabile a pagare le spese mediche dell’amico più una multa di 200 cedi ghanesi (circa 150 euro).

Per quanto riguarda Osman invece, purtroppo dovrà rinunciare a parte del suo organo, anche se non sono stati diagnosticati problemi gravi per il suo futuro.

La barra di cioccolato più grande del mondo

La barra di cioccolato più grande del mondo

E’ il sogno di tutti i golosi del mondo. Una compagnia Armena produttrice di dolci, sabato scorso ha realizzato quella che è stata proclamata la più grande barra di cioccolato mai realizzata.

La barra di cioccolato più grande del mondo

L’enorme barra di cioccolato fondente ha uno spessore di 25 centimetri, un peso totale di 4410 chilogrammi e una lunghezza di 5.60 per 2.75 metri e la sua realizzazione è stata trasmessa in diretta Tv da yerevan.

Il record è stato regolarmente verificato dai giudici del Guinness dei Primati ed ora è stato confermato ufficialmente.

La direttrice generale della compagnia dolciaria, la signora Karen Verdinian ha raccontato ai giornalisti che il record è stato realizzato in onore del decimo anniversario dell’azienda.

Il primato precedente apparteneva ad un produttore di ciocccolato Italiano che nell’Ottobre del 2007 realizzò una barra da 3580 chilogrammi.

La barra di cioccolato più grande del mondo

Thapa Magar (a Sinistra) e Wu Kang (a destra) si contendono il titolo di uomo più piccolo del mondo

Chi sarà il nuovo uomo più piccolo del mondo dopo la morte di Pingping?

E’ una battaglia all’ultimo centimetro quella che dopo la morte del giovane PingPing si è accesa per la conquista di uno dei titoli del Guinness dei Primati più ambiti al mondo.

A contendersi il titolo di uomo più piccolo del mondo sono due rivali di cui già si sente parlare da un po’ di tempo nel mondo dei record.

Thapa Magar (a Sinistra) e Wu Kang (a destra) si contendono il titolo di uomo più piccolo del mondo

Il primo e più accreditato si chiama Wu Kang, un cinese di 22 anni che già prima della morte di Pingping aveva fatto richiesta al Guinness dei Primati per sottrarre lo scettro al suo connazionale defunto.

Wu Kang è alto solo 73.6 cm e nei mesi passati si è parlato di lui e della scelta davanti al quale era stato posto: diventare l’uomo più piccolo del mondo o prendere delle medicine per crescere? A quanto pare ha scelto la prima opzione.

Il suo rivale invece si chiama Khagendra Thapa Magar, viene dal Nepal e ha appena 17 anni. Thapa, da tempo rivendica di essere la persona più piccola al mondo, i medici che l’hanno misurato affermano che sia alto appena 55.9 centimetri, ma non avendo ancora 18 anni il suo record non può essere certificato dal guinness dei primati.

A ottobre però Thapa diventerà maggiorenne e i membri del libro dei record hanno già accettato di sottoporrlo ad accertamenti per la certificazione.

Thapa, conosciuto nel suo paese come il Piccolo Buddha, oltre ad essere bassissimo pesa anche 5,9 chilogrammi.

Thapa Magar dal NepalThapa Magar dal NepalWu Kang dalla Cina

Non sappiamo chi l’avrà vinta tra i 2. Forse dovremo aspettare fino ad Ottobre quando Thapa compirà 18 anni e verrà misurato ufficialmente. Se l’altezza fosse confermata, sarebbe sicuramente lui l’uomo più piccolo del mondo.