Giovane artista trasforma i bicchieri di Starbucks in incredibili capolavori

Tutto è partito da una considerazione quasi ambientalista: che peccato buttare via i bicchieri starbucks dopo un solo untilizzo.

Così è nata l’idea di Carrah Aldridge, una giovane artista dell’Ohio che ha deciso di iniziare a trasformare i bicchieri starbucks delle sue colazioni in fantastiche opere d’arte.

bicchieri starbucks disegnati1

I bicchieri di Carrah sono un’esplosione di colori e fantasia che catturano all’istante l’interessa di chi li guarda. Tutte le opere sono realizzate con pennarelli e penne.

“Le mie opere sono ispirate ad un artista chiamaa Kristina Webb che disegnava sulle tazze, così ho deciso di provare anche io e ora la mia collezione cresce ogni giorno di più!” – racconta Carrah.

I bicchieri dell’artista 20enne seguono l’andamento della stagioni, con foglie e zucche per l’autunno, neve e ghiaccio per l’inverno e colori più accesi per la primavera e l’estate. Anche il logo viene trasformato e il viso ormai celeberrimo assume ad ogni bicchiere una nuova identità.

Se siete interessati ai lavori di Carrah e volete guardarli tutti, in attesa dell’arrivo anche in Italia nel 2016 del colosso del caffè Americano, potete seguirla s instagram @creative_carrah.

Su Instagram sbarca la Barbie Hipster e ha più di 150000 seguaci

Su Instagram sbarca la Barbie Hipster e ha più di 150000 seguaci

Su Instagram ormai ci sono tutti ma l’avevate mai vista la Barbie hipster? Proprio così; una donna di cui non si conosce l’identità pubblica sul famoso social network alcune immagini con una Barbie hipster come protagonista.

Su Instagram sbarca la Barbie Hipster e ha più di 150000 seguaci

Ufficialmente si chiama Socality Barbie e attualmente il suo profilo ha più di 150.000 seguaci grazie alle foto hipster che la ritraggono mentre beve il caffè – o il cappuccino – o fa il bagno, mentre è in montagna o al mare. Utilizza anche gli hashtag che si usano comunemente, tra cui #intsagramislife #vsco #vscocam #liveauthentic #neverstopexploring #explore #adventure #instagood e molti altri.

barbiehipster-instagram1

Ormai sono un centinaio le foto pubblicate su Instagram ma ancora non si sa l’identità di chi ci sta dietro, oltre al fatto che è una donna e che vive in Oregon, a Portland. Durante un’intervista ha detto di aver creato Socality Barbie per divertimento, per prendere un po’ in giro le persone che, su Instagram, vorrebbero ispirare gli altri pubblicando foto uguali a tutte le altre. “Come puoi essere autentico o una fonte d’ispirazione quando segui la folla?”, ha detto la mente dietro alla Barbie più famosa di Instagram. “Ho pensato che usare una bambola prodotta in serie sarebbe stato il modo migliore per puntualizzarlo”.

barbiehipster-instagram2

barbiehipster-instagram3

Galleria d’arte con foto di Instagram “rubate” che vende a $100,000

Mostra con foto prese da Instagram, vendute per $100,000

L’artista americano Richard Prince ha esposto alcuni dei suoi lavori in una galleria di New York che però non sono direttamente suoi ma sono foto di Instagram pubblicate da altri utenti.

Galleria d’arte con foto di Instagram “rubate” che vende a $100,000

Prince ha preso alcune foto di Instagram, le ha stampate – con annessi sia il nickname del fotografo originale che le cuoriciate e i commenti – e le sta vendendo a New York, alla Gagosian Gallery, con prezzi che arrivano fino a $100,000.

(altro…)

Cameriere sexy a Copenhagen servono sex toy insieme agli hamburger (2)

Copenhagen, cameriere sexy servono sex toy insieme agli hamburger

In un locale di Copenhagen, in Danimarca, le cameriere servono i panini del menù abbinando a ognuno di loro un sex toy.

Cameriere sexy a Copenhagen servono sex toy insieme agli hamburger (2)

Il locale, che si chiama Hot Buns (un gioco di parole: “buns” significa sia “panini” che “chiappe”), nonostante sia aperto dallo scorso marzo aveva già fatto parlare di sé per merito del suo staff tutto al femminile e molto sexy ma a quanto pare non ne hanno avuto abbastanza ed è nata così l’idea dei giocattoli sessuali. Chiedendo un panino potreste trovarvi sul piatto un dildo, un vibratore, un frustino e tanti altri prodotti a sfondo sessuale.

(altro…)

Decora i petti maschili

Depila petti maschili ricreando paesaggi sfruttando #chesthairbikini

Daniel Johnson è un artista inglese che, sponsorizzato dalla Braun, ha persino “decorato” i petti di calciatori tra cui Ashley Cole ed Erik Lamela.

Decora i petti maschili

Ispirato dal movimento di Instagram #chesthairbikini, per cui migliaia di uomini dal petto villoso si sono depilati lasciando solo un “bikini di peli”, Daniel ha osato spingersi oltre, ricreando con un semplice rasoio elettrico paesaggi famosi come lo skyline di New York. (altro…)