iPhonemania: assurdità dai maniaci della Mela

Il lancio dell’iPhone 6 ha portato a stranissimi gadget di cui non si sentiva il bisogno, a marciapiedi riservati a chi usa smartphone, ma soprattutto ai gesti più folli da parte di chi sogna di possedere il nuovo prodotto di casa Apple.

iPhone 6

Sappiamo che le novità della Apple portano sempre a file chilometriche davanti agli Apple Store e a qualche piccolo sacrificio per potersi sobbarcare i prezzi non proprio favorevoli, ma la gente non smette mai di stupire!

Primo fra tutti questo studente della Songjiang University di Shanghai, che ha voluto “dare in affitto” la propria ragazza con tariffe tra i 10 yuan (1,29 euro) all’ora e i 500 yuan (64,59 euro) al mese per comprarsi il nuovo iPhone. (altro…)

App French Kiss

Le 10 app di cui non sentivamo il bisogno

Negli store dei nostri smartphone compaiono ogni giorno sempre più app, alcune dallo scopo discutibile: ecco l’elenco delle dieci più strane e inutili che potete installare.

App French Kiss

1) iFrenchKiss
Cominciamo la nostra lista con una grande perla delle app, iFrenchKiss!
Per i più disperati, o per chi sente il bisogno di migliorare nei baci alla francese, potete allenarvi baciando il vostro cellulare, il quale vi darà pure consigli su come posizionare le labbra. (altro…)

IN1, la cover-coltellino svizzero per iPhone 5 e 5s (3)

IN1, la cover-coltellino svizzero per iPhone 5 e 5s

Coltellini svizzeri? Roba vecchia. Oggi potete avere un set completo di utensili che possono esservi utili in qualsiasi situazione nella custodia del vostro iPhone 5 e 5s!

IN1, la cover-coltellino svizzero per iPhone 5 e 5s (3)

Si chiama IN1 la cover multi-funzione, robusta e leggermente più spessa delle solite che siamo abituati ad avere ma dal design accattivante, e soprattutto molto utile. Gli strumenti al suo interno sono gli stessi che si trovano nei classici coltellini svizzeri, che sono utili per le attività quotidiane e che possono essere usati in vari modi. Precisamente ci sono: due penne (una rossa e una blu), due cacciavite (uno a stella e uno a taglio), una limetta per le unghie, una pinzetta, un paio di forbici e uno stuzzicadenti. In aggiunta c’è anche un piccolo stand che permette di appoggiare l’iPhone orizzontalmente su una superficie a circa 45°, come è possibile fare con alcune cover per iPad.

IN1, la cover-coltellino svizzero per iPhone 5 e 5s (2)

La cover IN1 è già disponibile su Amazon al prezzo di $44.99, mentre in Italia verrà commercializzata prossimamente dal distributore italiano L10 Trading nei migliori negozi di elettronica al prezzo – consigliato – di 44,95€.

IN1, la cover-coltellino svizzero per iPhone 5 e 5s (5) IN1, la cover-coltellino svizzero per iPhone 5 e 5s (4) IN1, la cover-coltellino svizzero per iPhone 5 e 5s (1)

Ruba un iPhone e manda al proprietario 11 pagine di contatti telefonici scritte a mano

Ruba un iPhone e manda al proprietario 11 pagine di contatti telefonici scritte a mano

Un borseggiatore ha sorpreso la sua vittima mandandogli undici pagine scritte a mano con i contatti dell’iPhone rubato.

Ruba un iPhone e manda al proprietario 11 pagine di contatti telefonici scritte a mano

Cina. Dopo aver condiviso un taxi con un uomo, Zou Bin è stato derubato del suo iPhone. Appena se n’è accorto ha cominciato a inviare SMS minacciosi al suo numero, cercando di convincere il ladro a restituirgli lo smartphone.

“So che sei l’uomo che era seduto accanto a me. Posso assicurarti che ti troverò”, uno degli SMS inviati da Zou. “Mandami il telefono a questo indirizzo se hai un po’ di cuore”.

Qualche giorno dopo gli è stata recapitata della posta ma non era il suo iPhone, bensì undici fogli scritti a mano contenenti tutti i circa mille contatti telefonici salvati nel telefono.

“Ci sarà voluto un po’ per scrivere tutti quei nomi e quei numeri”, ha detto Zou, sorpreso dal gesto del borseggiatore. “Immagino che la sua mano sia dolorante”.

Gioca con l’iPhone per 4 ore e le esplodono le protesi mammarie

Le protesi al seno di una donna cinese sono esplose dopo aver giocato a Dragon Summon con il suo iPhone per qualche ora, distesa a pancia in giù.

Gioca con l'iPhone per 4 ore e le esplodono le protesi mammarie La donna è stata portata all’ospedale dopo aver sentito un forte dolore al petto mentre giocava a letto, a pancia in giù, con un gioco del suo iPhone.

I dottori hanno dichiarato che la scarsa qualità dell’impianto unita alla pressione del corpo sul letto per un periodo prolungato ne hanno causato la rottura.

Non si sa se la protesi sia stata sostituita ma possiamo essere quasi certi che la donna abbia raggiunto un alto punteggio a Dragon Summon.