Parrucche per animali domestici (4)

Designer lancia una gamma di parrucche per animali domestici

Una designer di Los Angeles ha lanciato una gamma di parrucche che trasformano gli animali domestici in alcune principesse del pop, come Katy Perry, Lady Gaga, Britney Spears o persino Dolly Parton.

Parrucche per animali domestici (4)

D’ora in poi sarà possibile travestire i propri animali domestici come le icone pop di oggi grazie alle stravaganti creazioni di Leah Workman; ma non solo, è possibile travestirli anche da draghi, piloti, maghi o da principi azzurri, o anche da altri animali.

Leah Workman, mentre studiava in Giappone, ha visto che ogni tanto qualcuno vestiva i propri cani o gatti, così le è venuta l’idea di aprire una vera e propria linea insieme al marito Hiroshi Hibino, Cushzilla, in cui i due gatti della coppia fanno da modelli per i prodotti che poi verranno venduti.

Parrucche per animali domestici Parrucche per animali domestici (1) Parrucche per animali domestici (2) Parrucche per animali domestici (3)

La coppia importa parrucche fatte a mano di alta qualità, mentre i costumi vengono fatti dal famoso stilista giapponese Takako Iwasa.
Leah dice che la parrucca più venduta è quella di Lady Gaga, mentre il costume più famoso è quello da pilota.

Parrucche per animali domestici (5) Parrucche per animali domestici (6) Parrucche per animali domestici (7) Parrucche per animali domestici (8)

Borse fatte di trippa

Studentessa inventa borsette fatte di trippa

Una studentessa scozzese di design ha inventato delle borsette fatte di trippa, ovvero lo stomaco della mucca.

Borse fatte di trippa Jocelyn Mather, la studentessa 23enne, ha detto: “Il mio professore continuava a dire che starebbero bene a Lady Gaga”.
La sua collezione di borse cucite a mano varia dalle piccole clutch alle borse con manici, usando la trippa come rivestimento o come copertura.

Anche i fissaggi sono stati fatti usando parti della mucca come ad esempio le corna, per le quali ha subito una perquisizione da parte dei funzionari della fauna selvatica.
“Il mio agente immobiliare ha fatto un controllo del mio appartamento e si è imbattuto in un paio di corna”, ha detto la studentessa.
“Ha pensato che fossero zanne d’avorio e ha chiamato la Polizia. Ero terrificata ma gli agenti si sono messi a ridere quando hanno visto le corna”.

Quattro delle sue borse sono state esposte alla mostra della Edinburgh Napier University.

Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo

Rick Genest – Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo

Il 24enne Rick Genest, conosciuto da tempo tra gli internauti e fanatici della Body Modification è diventato famoso recentemente dopo essere stato reclutato proprio tramite internet dalla casa di moda di Thierry Muglar, che lo ha fatto sfilare durante la presentazione della collezione Autunno/Inverno 2011.

Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo

Come potrete notare questo ragazzo è molto particolare, in quanto ha il corpo completamente tatuato come fosse uno zombie. Il volto, il petto, il craneo, tutti perfettamente dipinti con l’inchiostro a formare un unico grande tatuaggio macabro, senza tralasciare alcun particolare, dal cervello, alle costole, persino gli organi interni.

Rick ama definirsi un ‘Punk di strada’, più precisamente di strada Canadese, dato che proviene da Montreal.

A chi gli chiede perché abbia deciso di tatuarsi in questo modo Rick risponde che in fondo è solo una questione estetica: “Mi piaceva l’idea di essere un fottuto zombie” – confessa.

Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (1)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (2)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (3)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (5)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (6)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (7)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (8)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (9)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (10)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (11)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (12)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (13)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (14)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (15)Rick Genest - Zombie Boy, quando la stravaganza diventa un successo (16)

E a giudicare dai fatti, il suo estro sta venendo ripagato. Dopo aver sfilato per Nicola Formichetti, ora Rick sarà nuovamente protagonista nel nuovo video di Lady Gaga, Born This Way e il suo aspetto non passerà di certo inosservato tra i fan della più grande pop star del momento.

“Mi sento un privilegiato” – ha ammesso Rick – “Non me l’aspettavo affatto un successo del genere”

Molta gente potrebbe pensare che sono completamente fuori di testa, in realtà sono un normalissimo ragazzo che ha deciso di tatuarsi il corpo.”

E come dargli torto! Voi avreste il coraggio?

Qua sotto il nuovo video di Lady Gaga in cui compare Rick, nel secondo video invece, la sua sfilata durante la settimana della moda di Parigi.


Paga un milione di dollari per apparire nel video di lady gaga

Miliardario Russo paga un milione di dollari per apparire nel video di Lady Gaga

Un miliardario russo, rimasto nell’anonimato, avrebbe pagato 1 milione di dollari per poter apparire nell’ultimo videoclip di Lady Gaga.

Paga un milione di dollari per apparire nel video di lady gaga

Il facoltoso uomo, identificato solo come Arkady, appare nel video dell’eccentrica cantante vestito come un SS tedesca, con un cappotto in pelle. Il video in questione è quello per la canzone Alejandro, uscito da poche settimane.

“Si, sono io quello nel videoclip, ma non posso darvi ulteriori dettagli” – ha dichiarato il giovane uomo, descritto dai giornali come il più grande fan della cantante.

Nella scena in questione Arkady, visibile al minuto 7, appare in piedi davanti a Lady Gaga, immobile prima di togliersi il cappello.

Lo staff di Lady Gaga ha anche rilasciato una dichiarazione in cui si esaltano le capacità dell’attore improvvisato “nonostante egli non abbia un’esperienza in campo cinematografico.”

Le riprese del video hanno avuto luogo in Thilandia dove il 30enne si è recato, recitando egragiamente la sua parte.

“Sono molto contento del risultato della mia performance, magari ho sbagliato mestiere.” – conclude l’uomo.

Ma secondo voi cosa se ne fa Lady Gaga di 1 milione di dollari? E’ così attaccata ai soldi? Non ne ha abbastanza?