Porta a scuola le nipotine dentro una gabbia che trascina con un risciò (1)

Porta a scuola le nipotine dentro una gabbia che trascina con un risciò

Quando la nonna Ma Wen porta le due nipotine a scuola, nella Cina del sud, le rinchiude in una gabbia per animali che ha legato al suo risciò a pedali.

Porta a scuola le nipotine dentro una gabbia che trascina con un risciò (1)

Ma – 67 anni – afferma che è troppo pericoloso lasciare che le nipotine Youyou Lin di 4 e la sorellina Tiantian di 2 anni si siedano in una cabina aperta dietro al risciò mentre attraversano la città di Liuzhou.

“Quindi ho comprato questa gabbia da un negozio di animai e l’ho montata sulla bici”, ha spiegato.
“Riceviamo molte occhiatacce ma le bambine sono al sicuro e non possono cadere finché sono rinchiuse lì dentro”.

La nonna è stata così premurosa che, per proteggerle anche in caso di forte sole, ci ha aggiunto delle tendine.
“Sono più al sicuro qui che in uno scuolabus, inoltre so sempre dove sono”, ha aggiunto.

Porta a scuola le nipotine dentro una gabbia che trascina con un risciò (2) Porta a scuola le nipotine dentro una gabbia che trascina con un risciò (3) Porta a scuola le nipotine dentro una gabbia che trascina con un risciò (4)

Nuda legata a un albero

Passanti trovano ragazza nuda legata ad un albero

Sono stati i testimoni ad avvisare la polizia, dopo aver visto una ragazza nuda legata ad un albero a Point Defiance Park a Tacoma negli Stati Uniti.

I testimoni hanno raccontato di avere visto un uomo vicino alla donna allarmando la polizia di un possibile stupro in corso.

Nuda legata a un albero

Allarmati i poliziotti si sono recati sul posto, chiudendo le entrate e le uscite del parco e inviando una squadra verso il luogo dove la giovane era legata.

L’operazione è stata condotta con successo, gli agenti hanno avvicinato la ragazza per parlarle e l’uomo è stato immobilizzato.

A questo punto però i poliziotti hanno scoperto che tutta quanta la situazione altro non era che un appuntamento acconsenziente tra i due.

Sia l’uomo, 39 anni, che la ragazza, 19,  si sono difesi dichiarando che sono amanti del sesso all’aperto e che il loro era un appuntamento amoroso in cui per aumentare l’eccitazione sessuale, la ragazza si era fatta legare all’albero completamente nuda.

“Abbiamo provato a cercare un luogo lontano da occhi indiscreti, ma non l’abbiamo trovato.” – hanno dichiarato.

Per i due non c’è stato alcun arresto ma dovranno pagare una multa per atti osceni in luogo pubblico.