Wu-Yuanbi

Donna malata effettua operazione chirurgica su se stessa, salva per miracolo

Wu Yuanbi, una donna 53enne proveniente da Chongqing in Cina recentemente si è esibita in una operazione chirurgica molto particolare per il semplice fatto che è stata eseguita su se stessa e con un semplice coltello da cucina.

Wu-Yuanbi

La donna soffre dall’età di 13 anni, di una condizione cronica chiamata di Budd-Chiari dal nome dei medici che per primi la scoprirono. Tale condizione fa in modo che il suo stomaco si riempia periodicamente di liquido impedendole di svolgere il suo lavoro e persino le mansioni più comuni.

Nel 2002 Wu e la sua famiglia pagarono i risparmi di una vita per riuscire a pagare una procedura medica che le rimovesse 25 litri di fluido depositatosi nel suo stomaco. Sfortunatamente però i sintomi della malattia sono tornati ben presto rendendo necessario una seconda operazione.

Wu-YuanbiProveniendo da una famiglia molto povera Wu non sapeva dove trovare i circa 5.200 euro necessari per pagare una nuova operazione e così ha deciso di agire per conto suo, operandosi da sola.

Alcune settimane fa, dopo che il marito è uscito di casa per recarsi al lavoro, Wu ha impugnato un coltello si è squarciata lo stomaco nel disperato tentativo di alleviare i dolore causato dalla pressione del liquido sul suo stomaco.

Per ore la donna è rimasta agonizzante sul pavimento di casa, fino a quando il marito tornato a casa, l’ha trovata distesa a terra circondata da un lago di interiora e liquido giallo.

grazie ad un immediata corsa verso l’ospedale Wu è riuscita a sorpavvivere e la ferita lunga più di 10 centimetri le è stata suturata.

Una volta passato il pericolo la donna avrebbe dichiarato:”Se fossi morta, almeno avrei risparmiato alla mia famiglia l’impegno di seguirmi in ogni faccenda”.

Unica notizia positiva, il gesto estremo ha consentito a Wu di essere operata gratuitamente nell’ospedale di Chongqing.

Colla nell'occhio

Donna si mette la colla al posto del liquido da vista, operata

Colla nell'occhioStava cercando il liquido per gli occhi ma aimè ha trovato al suo posto la colla attack e se l’è messa.

Irmgard Holm, 60 anni, dall’Arizona,  era stata operata di cataratta lo scorso anno e per tenere i suoi occhi sempre umidi aveva iniziato ad usare uno speciale liquido disinfettante per occhi. Per sua sfortuna però qualche giorno fa, ha confuso la boccetta di disinfettante con quella di una colla e ne ha versato qualche goccia nell’occhio.

Il forte bruciore ha fatto capire alla donna che qualcosa non andava; solo allora Irmgard si è accorta di essersi versata delle gocce di colla sull’occhio.

“Le bottigliette erano identiche e non sono più una ragazzina” – dice la signora Holm.

In un primo momento la donna ha tentato di risciacquare l’occhio con l’acqua ma la colla a presa rapida in pochissimo tempo si è asciugata.

Trasportata d’urgenza in ospedale Hulm è stata operata e gli è stato ripulito tutto l’occhio.

“Hanno dovuto tagliarmi via la colla perché ormai era diventata solida, non riuscivo più a vedere”

Se pensate che la storia della signora Irmgard sia rara siete proprio fuori strada, secondo i dati dello stesso ospedale in cui è stata operata, esistono tantissimi altri casi simili dal 1982 ad oggi.