Hamburger di McDonald's, ancora uguale dopo 20 anni (1)

Hamburger di McDonald’s, ancora uguale dopo 20 anni

Due uomini australiani affermano di possedere l’hamburger McDonald più vecchio del mondo che, sorprendentemente – o forse no – a guardarlo sembra ancora commestibile.

Hamburger di McDonald's, ancora uguale dopo 20 anni (1)

I due amici Eduard Neetz e Casey Dean, quando avevano rispettivamente 13 e 14 anni, sono andati a comprare del cibo per una festa prendendo un hamburger in più per il loro amico Jono, che però non si è mai fatto vedere. “È cominciato come uno scherzo; abbiamo detto al nostro amico che avremmo tenuto il panino ma non è mai venuto a prenderlo e senza accorgercene sono passati sei mesi”, ha detto Casey. “I mesi sono diventati anni e adesso, vent’anni dopo, sembra uguale al giorno in cui l’abbiamo comprato, conservato perfettamente nell’incarto originale”.

Hamburger di McDonald's, ancora uguale dopo 20 anni (2)

L’hamburger di McDonald è stato tenuto sotto chiave per vent’anni e solo recentemente i Eduard e Casey l’hanno tirato fuori per farlo vedere al mondo intero. “È durissimo, assolutamente solido come un mattone“, hanno detto, nonostante sembri piuttosto fresco, solo un po’ striminzito, come se fosse stato acquistato poche ore prima.

Gli hanno dedicato addirittura una canzone, in vendita su iTunes: Senior Burger. E si possono anche acquistare magliette, cover, adesivi e altro dal merchandise ufficiale. I proventi raccolti dalla vendita saranno donati a BeyondBlue, un’iniziativa per sensibilizzare sull’ansia e sulla depressione.

I 10 menù segreti di McDonald’s

Alcuni fast food hanno dei menù segreti disponibili solo su richiesta e tra questi c’è anche la famosa catena di McDonald’s. Probabilmente esistono solo negli Stati Uniti d’America – e anche lì, a volte, nemmeno i dipendenti ne sono a conoscenza – e sembrano essere davvero gustosi.
Ecco i dieci menù segreti più particolari!

10 – McDonalds Root beer float

Questo tipo di bevanda è piuttosto diffusa negli Stati Uniti ed è un miscuglio di birra e gelato alla vaniglia. C’è anche la versione con la Coca Cola, la Coke Float.

9 – Pie McFlurry

Anche questo è un miscuglio, tra il McFlurry che conosciamo – con gli M&M’s o con i biscotti Oreo – e la torta di McDonald’s, che è disponibile in vari gusti: fragole e crema, mele cotta e ciliegie.

8 – McLeprechaun

Già dal nome si capisce che è una bevanda particolare, ispirata all’Irlanda. Il McLeprechaun è una combinazione tra il McCafe Shamrock Shake – frullato alla menta che McDonald’s vende a marzo per celebrare San Patrizio – e il McCafe Chocolate shake, semplice frullato al cioccolato. Come il Shamrock Shake, anche il McLeprechaun è disponibile solamente a marzo.

7 – Big Mac Sauce

Un altro segreto è la salsa Big Mac, da usare al posto del ketchup o della maionese sulle patatine. Per chi non si stanca mai del classico ma instancabile Big Mac.

6 – McCrepe

Solitamente non si trovano crêpe da McDonald’s ma questa McCrepe è qualcosa di ancora più buono; pancake con in mezzo Fruit n’ Yogurt Parfait (yogurt alla vaniglia con fragole, mirtilli e muesli).

5 – Mc10:35

In molti dei ristoranti McDonald’s le colazioni vengono servite solamente fino alle 10:30. Il Mc10:35 è una combinazione di tre panini: Breakfast sandwich (disponibile fino alle 10:30), Egg McMufin e McDouble (disponibili dalle 10:30). Un vero e proprio brunch, che però è disponibile solo per 5 minuti, dalle 10:30 alle 10:35, ed è proprio da qui che è nato il suo nome.

4 – Monster Mac

Un mostro di panino per gli amanti della carne! Il Monster Mac è un Big Mac ma con ben otto svizzere nel mezzo. Se l’idea vi sembra allettante potreste richiedere un semplice Big Mac con qualche svizzera aggiuntiva, sperando che vi capiti un dipendente gentile.

3 – Big McChicken

Un premio per la creatività per questo “panino”. Il condimento è quello di un Big Mac ma, invece del pane, a racchiuderlo – e nel mezzo – ci sono i burger del McChicken.

2 – McDonald’s Biscuits and Gravy

Biscotti al sugo, potremmo chiamarli noi. Questi biscotti, ricoperti con del sugo di salsiccia di maiale, sono famosi soprattutto nel sud degli Stati Uniti e sono davvero pochi i ristoranti che li servono… Una rarità, e come tale tutti vorrebbero averne un assaggio.

1 – MacLand, Sea, and Air Burger

Probabilmente il più grande piatto di McDonald’s: una combinazione di Big Mac, Filet-O-Fish e McChicken, tutto in uno.

Adolescenti vestiti eleganti invitati a uscire dal McDonald's

Adolescenti vestiti eleganti invitati a uscire dal McDonald’s

Adolescenti vestiti eleganti invitati a uscire dal McDonald'sDue adolescenti, mentre mangiavano in un McDonald’s di Kingston (UK) vestiti in modo elegante con posate e candele portate da casa, sono stati invitati a lasciare il fast-food da un membro dello staff del ristorante.

Cameron Ford e Adam Welland hanno voluto aggiungere un tocco di classe al loro pranzo con hamburger e patatine fritte portando da casa tovaglia, candele finte, bicchieri di vino e posate. Un membro dello staff però non ha gradito e gli ha chiesto immediatamente di andarsene.

Un amico dei due ragazzi ha postato su Twitter una foto che li raffigura mentre si stanno godendo il pranzo con il loro abbigliamento elegante, scattata poco prima che venissero invitati ad uscire.

I ragazzi sono comunque rimasti, in quanto il resto dello staff, e persino gli altri clienti, non era d’accordo con il dipendente che li ha rimproverati.

Preservativi nell'Happy Meal di McDonalds

McDonalds, regala preservativo nell’Happy Meal dei bimbi

Preservativi nell'Happy Meal di McDonaldsQuando i nonni di una bimba di 7 anni hanno visto il regalino, che di solito la catena McDonalds accompagna ai menu per i più piccoli, hanno strabuzzato gli occhi. Insieme all’Happy Meal, menù appositamente ideato per i bambini, alla piccola hanno consegnato un preservativo.

Il contraccettivo, contenuto in un pacchetto verde con tanto di simbolo McDonalds, era in realtà destinato ad un’altra iniziativa, ma i nonni hanno comunque dovuto fornire imbarazzanti spiegazioni alla nipotina.

Rowan Hatch, il nonno della bambina, intervistato dal quotidiano Dominion Post ha detto di essere rimasto addirittura sconvolto: ”Sono rimasto sconvolto, veramente.

Il fatto che mia nipote abbia trovato quella cosa, è stato difficile da spiegare, ha solo sette anni”. Dopo le ovvie proteste dell’uomo il personale ha offerto alla bambina un altro hamburger, questa volta con il regalo “giusto”, un astuccio pieno di matite colorate, molto più rassicuranti.