Hamburger di McDonald's, ancora uguale dopo 20 anni (1)

Hamburger di McDonald’s, ancora uguale dopo 20 anni

Due uomini australiani affermano di possedere l’hamburger McDonald più vecchio del mondo che, sorprendentemente – o forse no – a guardarlo sembra ancora commestibile.

Hamburger di McDonald's, ancora uguale dopo 20 anni (1)

I due amici Eduard Neetz e Casey Dean, quando avevano rispettivamente 13 e 14 anni, sono andati a comprare del cibo per una festa prendendo un hamburger in più per il loro amico Jono, che però non si è mai fatto vedere. “È cominciato come uno scherzo; abbiamo detto al nostro amico che avremmo tenuto il panino ma non è mai venuto a prenderlo e senza accorgercene sono passati sei mesi”, ha detto Casey. “I mesi sono diventati anni e adesso, vent’anni dopo, sembra uguale al giorno in cui l’abbiamo comprato, conservato perfettamente nell’incarto originale”.

Hamburger di McDonald's, ancora uguale dopo 20 anni (2)

L’hamburger di McDonald è stato tenuto sotto chiave per vent’anni e solo recentemente i Eduard e Casey l’hanno tirato fuori per farlo vedere al mondo intero. “È durissimo, assolutamente solido come un mattone“, hanno detto, nonostante sembri piuttosto fresco, solo un po’ striminzito, come se fosse stato acquistato poche ore prima.

Gli hanno dedicato addirittura una canzone, in vendita su iTunes: Senior Burger. E si possono anche acquistare magliette, cover, adesivi e altro dal merchandise ufficiale. I proventi raccolti dalla vendita saranno donati a BeyondBlue, un’iniziativa per sensibilizzare sull’ansia e sulla depressione.

Corteo funebre si ferma da Burger King (1)

Corteo funebre si ferma da Burger King

La famiglia di un veterano della Seconda Guerra Mondiale – che è stato un fan di Burger King per tutta la vita – ha organizzato una fermata al drive in del famoso fast food durante il suo corteo funebre.

Corteo funebre si ferma da Burger King (1)

Gli amici e i familiari di Davide Kime – scomparso il 20 gennaio all’età di 88 anni – hanno pensato di ricordarlo facendo una tappa in un ristorante Burger King della Pennsylvania, dove ognuno ha acquistato un Whopper, il preferito del signor Kime. Ne è stato acquistato uno anche per lui, mettendolo sopra la bara in cimitero.

Commentando l’insolito funerale, la figlia Linda Phiel ha detto: “Ha vissuto una vita meravigliosa sempre alle sue condizioni”. Dopo che è scomparsa la moglie, 25 anni fa, ha cominciato a mangiare quello che voleva. “Credeva fossimo dei maniaci della salute perché mangiavamo cose verdi, come i broccoli“, ha aggiunto la signora Phiel.

Corteo funebre si ferma da Burger King (2) Corteo funebre si ferma da Burger King (3)

Pur essendo diabetico e avendo un pacemaker, non aveva mai acconsentito a cambiare la sua dieta; non gli interessava vivere più a lungo.

Margaret Hess, la direttrice del ristorante Burger King, ha affermato: “È bello sapere che è stato un cliente fedele fino alla fine“.