Harry Potter a New York chiede informazioni sul binario 9 e ¾

Harry Potter a New York chiede informazioni sul binario 9 e ¾

Ha gli stessi capelli, gli stessi occhiali e addirittura una civetta bianca; questo ragazzino somigliante ad Harry Potter ha sconcertato il personale ferroviario e i pendolari di una stazione di New York quando ha cominciato a chiedere ripetutamente “Mi scusi, sa dirmi dov’è il binario 9 e ¾?”.

Harry Potter a New York chiede informazioni sul binario 9 e ¾

L’undicenne Sebastian Thomas è stato mandato nella stazione di Pennsylvania dal canale YouTube Improv Everywhere per il loro esperimento “film nella vita reale”.

Nel video, Sebastian spinge un enorme carrello con sopra un vecchio baule e una gabbia con una civetta all’interno, proprio come in “Harry Potter e la Pietra Filosofale”, e chiede informazioni riguardanti il treno per Hogwarts al personale e ai passanti che incontra. Solamente poche persone hanno riconosciuto lo scherzo: una donna ha risposto al maghetto di correre velocemente verso la colonna che separa il binario 9 dal binario 10 mentre un uomo si è presentato come Ron Weasley. Un operaio ferroviario invece ha chiesto al ragazzino dove fossero i suoi genitori, rimanendo piuttosto sbalordito quando gli è stato risposto “Sono morti”.
Il personale della stazione ci ha riso su quando sono stati informati dello scherzo.

Penn Jillette - L'inventore della vasca masturbatrice

Donne, ecco a voi la vasca da bagno per masturbarsi

Penn Jillette - L'inventore della vasca masturbatrice

E’ una vasca da bagno masturbatrice, soprannominata Jill-Jet ed è l’invenzione del mago illusionista e inventore Americano, Penn Jillette.

Penn Jillette - L'inventore della vasca masturbatrice La vasca masturbatrice è dotata di un sistema di Idro stimolazione terapeutica che permetterà alle donne di stimolare le proprie parti intime tramite degli appositi gettiti direzionati che vengono azionati quando la donna si siede nella vasca.

Penn afferma di aver pensato a quello che piace veramente alle donne e dice di aver trovato un giusto compromesso inventando una vasca da bagno rilassante che allo stesso tempo sia in grado di stimolare le voglie più recondite di una donna.

Il brevetto del formidabile Jill-Jet, compreso di progetto e spigazioni, risale al 1999 ma da allora il prodotto non è mai entrato in produzione.

Probabilmente l’idea era troppo precoce rispetto ai tempi, o molto più probabilmente nessuna donna ha mai trovato la cosa allettante.