Bimbo cinese ha un pitone come babysitter (2)

Il bimbo cinese che ha un pitone come babysitter

Una famiglia cinese ha scelto una babysitter un po’ insolita per il loro figlio di 13 anni – un pitone di 4 metri e mezzo.

Bimbo cinese ha un pitone come babysitter (2) Chan Liu (Dongguan, provincia di Guangdong in Cina) anni fa portò a casa un uovo di pitone e dopo sei anni nacque suo figlio, Azhe Liu.
“Ho sempre pensato che i pitoni fossero le creature più belle del mondo ed ero curioso di vedere cosa sarebbe successo quando è nato mio figlio“, ha spiegato Chan.
Invece di esserne spaventato, Azhe si accoccolava al pitone di 100kg, che non sembrava affatto infastidito.

“Dopo un po’ eravamo certi che il serpente non gli avrebbe mai fatto del male e così abbiamo cominciato a lasciarli soli. Sono davvero inseparabili”, afferma Chan.
Alla fine i genitori hanno cominciato a vedere il pitone birmano come una specie di tata che avrebbe potuto badare a loro figlio quando si fosse trovato solo in casa.

Bimbo cinese ha un pitone come babysitter (1)

Ora Azhe vorrebbe diventare zoologo per poter lavorare con i serpenti per tutto il giorno. “È molto cauta con me e non stringe mai troppo forte. Se le persone capissero gli animali sarebbero più gentili gli uni con gli altri“, ha detto Chan, parlando del suo pitone.

Pitone a due teste

In Germania il Pitone con due teste

Trovarsi davanti agli occhi un serpente, ancor più se velenoso, non è mai una bella esperienza; ma cosa fareste se invece che uno ve ne trovaste davanti due! O per meglio dire uno e mezzo?

Nello zoo di Villingen-Schwenningen in Germania è infatti nato un serpente con due teste!

Pitone a due testePitone a due teste

L’animale, degno della migliore narrativa mitologica viene allevato e nutrito dall’addestratore Stefan Broghammer, che afferma che dopo quasi un anno di vita, il pitone è cresciuto di quasi 50 centimetri.

Per quanto l’uomo ne sappia, si tratta del secondo caso al mondo di pitone con due teste. Questi rettili non sono velenosi e si trovano comunemente in Africa.

Se volete andare a trovare questo simpatico esemplare, lo trovate in allo zoo insieme a tutti gli altri rettili e animali.

Sambath Uon e il suo amico speciale

SambaNon dev’essere facile per un genitore riuscire a trovare un animale domestico per il proprio figlio, che gli possa tenere compagnia e farlo divertire.

I genitori di questo bambino però si possono ritenere fortunati, almeno in questo caso, il loro piccolo Sambath infatti, ha già trovato il suo migliore amico, un amico che gli striscia sul grembo. Il piccolo si rifiuta di andare a letto senza il suo amico di 6 metri, un pitone Burmese che il bimbo ha chiamato Lucky. “Voglio bene al pitone, come a mia sorella” – ha detto Sambath – “Tutti i miei amici sono gelosi di lui”.

Quando Lucky è entrato per la prima volta nel villaggio strisciando, era lungo appena 50 cm e Sambath aveva appena 3 mesi.

I suoi genitori hanno cercato di cacciare la bestia nella foresta per ben tre volte, ma non c’è stato niente da fare, è sempre tornata.

La mamma di Sambath, Kim Kanara, ha dichiarato: ” Li troviamo sempre addormentati insieme, ormai la cosa si ripete da 6 anni a questa parte”.
“Ormai è un membro della famiglia. Mangia con noi, si ripara sotto il nostro tetto, si fa il bagno con noi e preghiamo anche per la sua salute.” Lucky, sono convinti abbia dei poteri guaritivi. “Alcuni infermi sono guariti dopo essere stati benedetti dal serpente” conclude la mamma.