David Smith

David Smith la dimostrazione che perdere peso non è impossibile

Effettivamente a guardare le foto sembra una di quelle pubblicità che promettono di farvi perdere peso in 15 giorni, eppure la persona nelle due foto è la stessa.

La storia di David Smith ha inizio nel 2003 quando dopo una vita di problemi alimentari, il ragazzo si è deciso a perdere peso. Da quell’anno David, è riuscito a perdere in appena 3 anni più di 180 chilogrammi.

David SmithDavid Smith

“La mia vita stava diventando un incubo, i medici mi avevano detto che se avessi continuato a mangiare in quel modo non mi sarebbe rimasto ancora molto tempo da vivere. Così un giorno mi sono svegliato e ho deciso che era arrivato il momento di cambiare vita.”

Dopo 3 anni David è riuscito a perdere talmente tanto peso da non sembrare neanche più la stessa persona. I segni lasciati dalla sua vecchia corporatura non sono certamente scomparsi e infatti il giovane ha dovuto sottoporsi a 4 interventi chirurgici per riuscire a rimuovere tutta la pelle in eccesso.

Oggi dopo molti anni, David è diventato fonte di ispirazione per molte persone nel mondo che cercano di perdere peso. Niente è impossibile, basta volerlo.

Vi lascio anche il link al video.

An-Tiki

Anthony Smith, l’84enne pronto ad attraversare l’Atlantico in zattera.

Un’avventura tra le acque dell’Atlantico per 10 settimane su una zattera, è questa l’impresa che 4 signori si apprestano a compiere a partire da questa settimana.

I quattro, capitanati dall’84enne Anthony Smith, ex pilota della britannica Royal Air Force, corrispondente scientifico del Daily Telegraph, e autori di trenta libri, hanno in programma di viaggiare dalle Canarie alle Bahamas a bordo di una zattera di pochi metri quadrati costruita utilizzando tubi in plastica e ribattezzata An-Tika.

An-Tiki

Tutti quanti i materiali per la costruzione dell’imbarcazione sono stati comprati dal signor Smith che alcuni anni fa fu investito da un’auto e ricevette una ricompensa per i danni subiti.

L’impresa sarà sicuramente ardua, l’anziano uomo si muovo con l’aiuto di un bastone e la zattera non garantisce certamente una totale sicurezza contro le onde dell’Oceano.

Basti poi pensare che i 4 membri dell’equipaggio arrivano a 259 anni se messi insieme. Oltre al già citato Smith, partiranno per le bahamas anche Don Russell, 61, David Hildred, 57, e Andrew Bainbridge, 57.

Anthony Smith

La spedizione ha anche una connotazione benefica. Parte dei fondi verranno infatti donati alla WaterAid, un’associazione che si adopera per portare acqua potabile alle popolazioni più povere del mondo.

“Due anni fa ha avuto la più grande fortuna della mia vita, sono stato investito” – dichiara euforico il signor Smith – “Ho sempre sognato di poter viaggiare tra le onde. Voglio dimostrare che nonostante la mia età e i miei handicap, posso ancora fare qualcosa di grandioso.”

“Spesso la gente mi chiede: ‘Ma non sei spaventato?’. Alchè io rispondo che non posso sapere se potrò avere paura. Inoltre a bordo avrò 2 marinai esperti e la zattera stessa è dotata di tutte le apparecchiature necessarie nel caso ci fossero dei problemi.

L’imbarcaizone è equipaggiata con viveri, una piccola libreria, fornelli a gas, pannelli solari, ami da pesca e reti per il plancton e naturalmente acqua! “Ne avremo così tanta chep otremo venderla agli yacht di passaggio” – scherza Anthony.

Il viaggio partirà questa settimana con l’auspicio che il vento possa portarli a destinazione. Qui il sito della spedizione ‘An-tiki

Qua invece potrete seguire passo passo la posizione dell’imbarcazione nell’Oceano.

“Ti puzzano i piedi” e lei lo accoltella

E’ successo nello stato di Washington, dove una ragazza di 18anni ha accoltellato un ragazzo diciannovenne, dopo che questo l’aveva derisa dicendole che i suoi piedi puzzavano.

Puzza di piedi

La polizia avrebbe ritrovato il corpo del giovane uomo a terra, con un coltello infilzato nella schiena per alcuni centimetri e con un polmone collassato.

Secondo i giornali Americani, il litigio tra i due è iniziato quando Amber Smith si apprestava a fare una capriola all’indietro durante una serata in compagnia tra amici e si è tolta le scarpe

A quel punto il ragazzo avrebbe confessato alla ragazza che i suoi piedi puzzavano e lei risentita l’avrebbe accoltellato.

La ragazza non è pregiudicata. Per fortuna la vittima guarirà presto, mentre per Amber sarà il giudice a decidere del suo futuro.