Affitta un appartamento e scopre una cella segreta sotterranea (1)

Affitta un appartamento e scopre una cella segreta sotterranea

In Inghilterra, qualche giorno fa, l’acquirente di un appartamento ha voluto investigare su una misteriosa botola che ha trovato nel pavimento, scoprendo che portava ad una cella segreta sotterranea.

Affitta un appartamento e scopre una cella segreta sotterranea (1)

Un po’ spaventato dallo spazio che l’agente immobiliare non aveva menzionato, l’inquilino ha chiamato un amico prima di scendere a indagare più nel dettaglio.

Affitta un appartamento e scopre una cella segreta sotterranea (2)Secondo i due amici l’edificio è stato un tempo un monastero inglese, risalente al 19° secolo, da cui hanno ricavato più recentemente una trentina di appartamenti.

“Ho una piccola stanza al piano terra. Ho fatto un affare per quanto riguarda l’affitto e non mi sono reso conto di quanto valore potesse avere fino a quando non mi sono trasferito e ho trovato un posto degno di una scenografia“, ha detto l’inquilino, che è voluto rimanere anonimo.

Ora che sa dell’esistenza di quello speciale “seminterrato” nascosto ha un po’ paura di vivere lì da solo ma è anche eccitato dal fatto che potrebbe sfruttarlo come cinema o per fare festa.

Affitta un appartamento e scopre una cella segreta sotterranea (3) Affitta un appartamento e scopre una cella segreta sotterranea (4) Affitta un appartamento e scopre una cella segreta sotterranea (5)

Divide la stanza con più di 300 animali esotici

Ragazzo di 16 anni divide la stanza con più di 300 animali esotici

Un ragazzino inglese di 16 anni colleziona da anni animali esotici e ora è arrivato ad averne più di 300.

Divide la stanza con più di 300 animali esotici Liam Andrews (Desborough, Northamptonshire) ha sempre detto di preferire gli animali alle persone; non invita spesso amici a casa ma divide la stanza con tantissime bestiole tra cui 12 tarantole, 8 serpenti e 5 scorpioni letali, oltre ad una serie di lucertole, rane e uccelli.

Ama così tanto i suoi animali che li porta con sé anche per i negozi, oppure quando guarda la TV, mettendosi i serpenti attorno al collo.

“Ho circa 60 rettili e altri animali esotici che dormono con me nella mia stanza; fortunatamente nessuno di loro è mai scappato”, ha detto Liam.
“Non credo che molte ragazze apprezzerebbero i ragni che ho quindi non le invito a casa”.

I genitori di Liam non sono contrari a questa sua passione, nonostante ci sia stato qualche piccolo “incidente” a casa; una volta il papà, Nigel, si è trovato davanti a due sepenti che si stavano accoppiando.
“Sono morto di paura quando sono andato in bagno, mi sono seduto e avevo davanti questi due serpenti che mi guardavano”, ha spiegato.
“Ma Liam ama i suoi animali e malgrado le nostre riserve io e sua madre lo supportiamo“.

Non disturbatemi - trovato morto dopo 4 anni

Entra nella sua stanza e chiede di non essere disturbato, ritrovato morto dopo 4 anni

Non disturbatemi - trovato morto dopo 4 anniI parenti avevano assecondato le sue volontà – “Non disturbatemi quando sono nella mia stanza” – aveva detto un uomo tedesco ai fratelli e sorelle che vivevano con lui.

E loro hanno obbedito, per 4 anni non hanno osato bussare o aprire la porta della camera in cui era andato a riposare.

Al momento della sua morte, il 50enne, viveva con 4 tra fratelli e sorelle, di età compresa tra i 44 e i 71 anni.

“L’uomo era abituato a farsi obbedire e si irritava molto facilmente. Circa, 4 anni fa, aveva chiesto ai suoi fratelli di non essere disturbato entrando nella sua stanza e loro per rispetto e paura, avevano obbedito. Immagino che siano passati davanti a quella porta molte volte, come è possibile che nessuno abbia mai avuto il coraggio di aprirla e guardare dentro?” – riferisce il portavoce della polizia Wounter De Vries.

Il corpo dell’uomo è stato scoperto quando il proprietario della casa ha deciso di fare alcuni lavori all’interno della stanza. Solo allora si è scoperto il corpo del defunto in stato di putrefazione.

“Un corpo in fase di decomposizione che emanava un odore molto forte, è veramente incredibile che i fratelli non si siano mai accorti di nulla.” – conclude il poliziotto.

Questa notizia è davvero incredibile, è impossibile che i fratelli non si fossero accorti di nulla e voglio sperare che dalla stanza si potesse uscire di casa, altrimenti come credevano che potesse vivere un uomo in una stanza per 4 anni senza cibo? Eppure è tutto vero.