Svedesi inventano una macchina che trasforma il sudore in acqua potabile (1)

Svedesi inventano una macchina che trasforma il sudore in acqua potabile

Un gruppo di esperti in Svezia ha creato una macchina che trasforma il sudore in acqua potabile, ispirandosi dalla tecnologia usata dalla NASA per riciclare il sudore e l’urina del corpo umano.

Svedesi inventano una macchina che trasforma il sudore in acqua potabile (1)

Sviluppata da un team di ingegneri guidati da Andreas Hammar, la “Macchina del Sudore” funziona estraendo la sudorazione, composta dal 99% da acqua, dai vestiti. Gli indumenti vengono gettati in un essiccatore che li spreme fino all’ultima goccia di liquido.

Il sudore raccolto viene riscaldato ed esposto ad una luce ultravioletta, facendolo successivamente passare attraverso una serie di filtri che ne eliminano i sali e i batteri. Durante la fase finale del processo di purificazione, il sudore viene fatto passare attraverso un filtro da caffè che trattiene le fibre tessili lasciate dai vestiti.
Il risultato è acqua distillata perfettamente potabile.

Gli inventori della macchina dicono però che per produrre un litro di acqua potabile è necessario un carico pieno di vestiti sudati.

Svedesi inventano una macchina che trasforma il sudore in acqua potabile (2)

Sudore Verde

Cina, il caso del sudore verde

Sudore VerdeC’è chi suda sette camice per raggiungere un determinato risultato e chi invece, forse per destare l’attenzione di chi lo circonda, s’inventa la storiella di un originale modo di sudare.

In Cina fioccano le segnalazioni di persone la cui pelle, di fatto non per un capriccio come abbiamo anticipato, inizia inspiegabilmente ad espellere secrezioni colorate.

L’ultimo caso è quello del signor Cheng Shunguo, 52 anni di Wuhan City. Stando a quanto raccontato dallo stesso Cheng il suo sudore è diventato di un brillante verde smeraldo a metà novembre. “Ho notate che le mie mutande e anche le lenzuola erano diventati verdi”, ha raccontato il cinese.

I medici dell’ospedale cittadino lo hanno visitato ma nessuno di loro è riuscito a capire la causa di questa insolita escrezione. I dottori lo hanno persino pulito ma, dopo appena dieci minuti, il suo corpo ha ricominciato a sudare sostanze verdi. “Non riusciamo a trovarne la causa”, avrebbe detto un portavoce dell’ospedale.

Si ipotizza comunque la presenza di un misteriosissimo parassita. I medici hanno fatto sapere comunque che il caso del signor Cheng non è l’unico registrato nel Paese. La medicina cinese conosce casi di sudore rosso e blu, ma il verde è una novità.