Dolfi, la saponetta ad ultrasuoni che manderà in pensione le vostre lavatrici

dolfi - saponetta ad ultrasuoni3

Si chiama Dolfi ed è la nuovissima frontiera del lavaggio.

A prima vista sembrerebbe una normalissima saponetta, in realtà si tratta di un concentrato di tecnologia sviluppato in Svizzera che vi permetterà in un futuro vicinissimo di dire addio alla vostra lavatrice.

Il suo funzionamento si basa sul rilascio di segnali ad ultrasuoni in grado di muovere impercettibilmente l’acqua e di attaccare con estrema accuratezza ed efficacia lo sporco per rimuoverlo.

Come per magia i vostri indumenti più delicati e complessi da lavare, verranno ripuliti da sudore, macchie e sporco in meno di mezz’ora.

Il progetto dell’innovativa saponetta è stato pubblicato quasi un anno fa sul sito di crowdfunding indiegogo e ad oggi conta quasi 1 milione di dollari di donazioni per il suo lancio sul mercato globale, oltre il 400% dell’obiettivo iniziale.

dolfi - saponetta ad ultrasuoni dolfi - saponetta ad ultrasuoni2

Il lavaggio ad ultrasuoni non è una novità assoluta, viene infatti utilizzato già da anni nella produzione industriali per rimuovere oli e grassi e in medicina per pulire gli strumenti utilizzati dai medici.

Dolfi è però il primo accessorio in grado di garantire il lavaggio di indumenti. Non fa rumore, consuma 80 volte meno di una normale lavatrice, è praticamente tascabile e costa appena 109 dollari.

Insomma, se volete preordinarne uno, potete già farlo a questo indirizzo.

 

Paradis Sparkling, la mela frizzante (1)

Paradis Sparkling, la mela frizzante creata da scienziati svizzeri

Alcuni esperti di un’azienda vivaistica svizzera hanno creato una mela alquanto unica: la mela frizzante.

Paradis Sparkling, la mela frizzante (1)

Dopo vari tentativi e ricerche durati dieci anni, gli scienziati della Lubera sono riusciti a raggiungere la perfetta quantità di effervescenza usando due varietà di mele: le Resi, una specie tipica della Germania dell’Est famosa per la loro dolcezza, e le inglesi Pirouette. Il risultato è una mela che in bocca, dopo un solo morso, dà la sensazione di frizzantezza.

(altro…)

Capsule del caffè raffiguranti Hitler

In commercio capsule per il caffè raffiguranti Hitler e Mussolini

Il prodotto è stato subito bandito e la casa produttrice ha rilasciato in più occasioni delle scuse ufficiali, ma resta ancora un mistero il perché avrebbero dovuto produrre capsule con la loro immagine.

Capsule del caffè raffiguranti Hitler

Prodotte dalla Elsa-Mifroma, un’azienda svizzera, le capsule sono state commercializzate dalla Migros, senza che notassero un piccolo particolare: in alcune di queste, facenti parte di una edizione speciale, vi erano raffigurati i volti di Adolf Hitler e Benito Mussolini. (altro…)

Mucca sale sul tetto

Un’impavida mucca si avventura sui tetti svizzeri

In Svizzera le mucche devono essere piuttosto annoiate se si ritrovano a doversi avventurare sui tetti delle case!

Mucca sale sul tetto

Vicino a Berna, capitale svizzera, è stata avvistata una mucca camminare sul tetto di una cascina; il ciclista Rolf Steiner, autore della foto riportata, è rimasto a dir poco basito di fronte alla scena e alla naturalezza dell’animale, che saliva e scendeva dal tetto senza il minimo problema.

“E’ una delle mie bestie più testarde, vuole sempre fare le cose a modo suo e non mi ascolta mai” ha spiegato Dieter Mueller, proprietario della fattoria e della mucca. “Se avesse voluto, sarebbe potuta rimanere lassù in eterno, nonostante i miei tentativi di convincerla a scendere”.

Il fattore esasperato deve ora affrontare le spese per la sostituzione di tutte le tegole rotte dall’animale, che probabilmente continuerà a salire sui tetti solo per fargli un torto.

L'angelo custode degli automobilisti di Friburgo in Svizzera

In svizzera arriva l’angelo custode contro gli automobilisti indisciplinati

L'angelo custode degli automobilisti di Friburgo in SvizzeraIl dipartimento di Polizia di Friburgo in Svizzera ha avuto recentemente un’idea brillante per contrastare gli automobilisti con la passione per l’alta velocità.

Gli agenti hanno deciso di ingaggiare tra le loro fila un angelo custode per vegliare sui guidatori più indisciplinati. L’angelo fa parte della campagna “Slow Down, Take it Easy” promossa dal comune di Friburgo per ridurre gli incidenti stradali dovuti all’accesso di velocità.

Il protettore degli automobilisti scenderà nelle strade di Friburgo e sbatterà le sue ali divine ai più indisciplinati. La polizia spera che la presenza fisica e simbolica del personaggio possa avere un forte effetto sui guidatori.

L’attore barbuto lavorerà 20 ore a settimana, l’esperimento durerà fino a ottobre.

Bella iniziativa, ma ammetto che c’è chi ha fatto di meglio!