Fanatico della body art, sette anni per trasformarsi in un ornitorinco

Fanatico della body art, sette anni per trasformarsi in un ornitorinco

Un fanatico della body art ha passato gli ultimi sette anni della sua vita a cercare di trasformarsi in un ornitorinco umano.

Fanatico della body art, sette anni per trasformarsi in un ornitorinco

Jenya Bolotov ha allungato otto parti del suo viso per cercare di simulare al meglio il becco di un ornitorinco, che a quanto dice il ragazzo è quello che ha sempre voluto essere. “Esternamente ora sono un ornitorinco. Dentro invece sono più un uccello. Sono i miei animali spirituali e mi appaiono nei sogni”, ha detto il 26enne russo.

(altro…)

Tatuaggio con illusione ottica: sembra avere un buco nel braccio

Tatuaggio con illusione ottica: sembra avere un buco nel braccio

Un uomo irlandese si è fatto fare un tatuaggio che, a causa di un effetto ottico, fa sembrare che abbia un buco nel braccio.

Tatuaggio con illusione ottica: sembra avere un buco nel braccio

Il tatuatore Paul O’Rourke (AllStar Tattoo, Limerick, Irlanda) è riuscito a creare sul braccio di Paddy Buckley un’illusione ottica con un tatuaggio geometrico. Paul ha finito l’opera in due ore e mezza ed è stata una vera e propria sfida, anche grazie al signor Buckley che non ha fatto storie ed è rimasto seduto senza lamentarsi.

“Ho ricevuto moltissimo interesse grazie a questo tatuaggio e le persone hanno apprezzato”, ha detto O’Rourke. “Ho avuto altre richieste per lavori di questo genere per le prossime settimane”.

Social Tattoo (1)

Ragazza Olandese si fa tatuare gli avatar di 152 amici di Facebook sul braccio

Alcune persone si vantano del numero di amici su Facebook, ma quanti di loro arriverebbe al punto di tatuarsi tutti i loro volti sul corpo?

E’ quello che ha fatto una ragazza Olandese nato con il nickname di Suzyj87. La giovane donna si è recata allo studio Tattoo Dex a Rotterdam e ha chiesto alla tatuatrice di imprimergli per sempre sul braccio gli avatar dei suoi 152 amici su facebook.

Social Tattoo (1)Social Tattoo (2)Social Tattoo (3)

L’intero processo è stato ripreso con una telecamera e poi postato su youtube con il nome di Social Tattoo.

“Dopo mesi di lavoro, volevo mostrare a tutti il mio nuovo tatuaggio. Incredibile vero? Sono molto orgogliosa di averlo fatto. Spero che piaccia anche a voi.

E sul sito di condivisione video c’è chi si è chiesto se ne valga la pena tatuarsi per sempre la foto di persone che con tutta probabilità nel futuro non faranno parte della tua vita. Inoltre c’è chi si chiede cosa potrà mai fare Suzyj87 quando nuovi amici saranno aggiunti o rimossi dal suo profilo di Facebook.

L’idea di farsi un tatuaggio ispirato ai social network non è nuova. Un po’ di tempo fa, il noto rapper T-Pain si fece tatuare sul braccio la frase “You don’t have to ‘Like’ Me“, in riferimento al pulsante Like presente su Facebook.

Aggiornamento: grazie all’utente Marco, siamo venuti a conoscenza del fatto che la notizia è una trovata pubblicitaria e che il tanto decantato tatuaggio in realtà è solo un transfer che nel giro di pochi giorni va via. Mi scuso con tutti gli utenti per la notizia rivelatasi falsa e attendo con ansia che qualche pazzo prenda spunto e lo faccia davvero 🙂

Lane Jensen - Tette impiantate nella gamba

Lane Jensen, il primo uomo al mondo con le tette sulla gamba

E’ un artista del tatuaggio, Lane Jensen, 30 anni, è la prima persona al mondo ad essersi fatto impiantare due protesi da seno sulla gamba.

Lane Jensen  - Tette impiantate nella gamba

Vi dico fin da subito che l’idea non è andata a buon fine, ma andiamo per ordine.

Tutto è nato quando Lane ha avuto l’idea di rendere il sua tatuaggio sulla gamba raffigurante una Cowgirl più realistico e ha deciso di chiedere a un suo amico di impiantargli delle protesi nel punto corrispondente al seno della cavallerizza.

Idea geniale potrebbero pensare gli amanti della body modification, peccato che l’esperimento non è durato più di due settimane, periodo dopo il quale la gamba di Lane non ha più retto e ha rigettato le protesi.

“Il mio corpo ha rigettato tutto, suppongo che la mia donna non fosse destinata ad avere un seno in 3d” – dichiara Jensen – “Pensavo potesse essere una buona promozione dal momento che i tatuaggi in 3d stanno diventando sempre più popolari.”

Lane Jensen - Tette impiantate nella gambaLane Jensen - Tette impiantate nella gamba (2)Lane Jensen - Tette impiantate nella gamba (3)Lane Jensen - Tette impiantate nella gamba (4)Lane Jensen - Tette impiantate nella gamba (5)

Jensen è co-proprietario del Dragon FX, un centro di body piercing e tatuaggi nel Kingsway Garden Mall a New York ha 20 tatuaggi in tutto il corpo e la sexy cowgirl si trova nella sua gamba sinistra.

“Non ho niente da dire al mio amico Brian Decker che ha effettuato l’operazione. Alcuni tipi di impianti non ha importanza che siano fatti alla perfezione, se il corpo non li tollera verranno comunque rigettati”

[Tratto da NotizieIncredibili]

L’uomo Lucertola “Lizard Man” – Erik Sprague

Erik Sprague, nato nel 1972 nel Tennesee in America, è conosciuto in tutto il mondo come l’uomo lucertola.

Erik Sprague - lizard man - uomo lucertola2

La sua passione per i tatuaggi e per la body modification assieme alla passione per i rettili, lo portò alcuni anni fa a lasciare i suoi studi universitari di filosofia per diventare a tutti gli effetti un fenomeno da baraccone.

Nel suo intento di assomigliare ad una lucertola, Erik da alcuni anni ha intrapreso un progetto di trasformazione nel quale si è fatto tatuare tutto il corpo di squame verdi, si è fatto impiantare delle protesi al posto delle sopracciglia, si è fatto affilare i denti come quelli di un vampiro, si è fatto tagliare la lingua in due parti e recentemente si è fatto colorare anche le palpebre di verde.

Erik fu una delle prime persone al mondo a farsi separare la lingua in due parti e molto probabilmente questo genere di body modification si diffuse anche grazie a lui.

Con il soprannome di Lizard Man ormai Erik viaggia il mondo facendosi fotografare e esibendosi in alcune acrobazie da masochista anche se la sua residenza è in Texas dove vive con la moglie e i suoi animali.

Tra i suoi numeri più riusciti, il mangia fuoco, il chiodo nel naso, il letto di chiodi, il lanciatore di coltelli e la Body Suspension, ovvero la sospensione del corpo nel vuoto, retto solo da alcuni spuntoni infilzati nella pelle, insomma, cose innoque.

Erik è ormai da anni membro fisso del più famoso magazine sulla Body Modification (BME), è coinvolto nelle più recenti scoperte di Body Modification e alcuni anni fa partecipò con Slipknot e Disturbed ad un tour musicale chiamato Jägermeister Music Tour in cui si esibiva come showman.