bikeballs

Bike Balls – Scroti luminosi per la vostra bicicletta

bikeballs

Garantire la sicurezza dei ciclisti anche di notte.

E’ questa l’idea di fondo di due designer canadesi inventori delle Bike Balls, dei finti scroti luminosi da attaccare sotto la sella della vostra bicicletta per garantirvi visibilità anche al buio.

 

L’invenzione, finanziata su Kickstarter, è composta da una finta sacca scrotale in silicone e da una luce led colorata che si illumina.

L’effetto durante la pedalata è quello di veri testicoli che “sballonzolano” a destra e a sinistra attirando l’attenzione degli altri ciclisti o veicoli.

La luce interna può lampeggiare o rimanere fissa. Il prezzo di vendita dell’innovativo e utilissimo accessorio è di circa 20 euro.

 

bike-balls-scroti-luminosi

Ritarda al proprio matrimonio perché si taglia i testicoli

Ritarda al proprio matrimonio perché si taglia i testicoli

Il matrimonio di una coppia è stato ritardato dopo che, secondo quanto riportato, lo sposo si è tagliato i testicoli prima di entrare in chiesa, giusto un’ora prima che la cerimonia iniziasse.

Ritarda al proprio matrimonio perché si taglia i testicoli

Mentre il parroco e il fiorista stavano per sistemare gli ultimi ritocchi alla chiesa, il futuro sposo è entrato gettando per aria le sedie e inzuppando il pavimento con il suo stesso sangue.

Uno degli invitati, arrivato in anticipo, ha dichiarato che il parroco non gli ha permesso di entrare perché un uomo si era appena tagliato i testicoli con un paio di forbici. “Quando sono andato in chiesa ho visto qualcosa sul pavimento che sembrava carne umana; ho pensato fosse un pezzo del suo braccio ma invece era uno dei suoi testicoli”, ha affermato l’invitato.

L’uomo è stato portato in un ospedale di Brentwood (UK) subito dopo la sua automutilazione, dove è stato visitato anche per quanto riguarda la sua salute mentale.

Nonostante la Polizia volesse chiudere la chiesa per investigare più a fondo, il matrimonio è stato celebrato ugualmente con solo mezz’ora di ritardo e la sposa non è stata informata della causa del ritardo fino a dopo la cerimonia.

Gel doccia gli brucia i testicoli

Docciaschiuma scadente gli brucia uno strato di pelle dei testicoli

Un uomo delle pulizie di 42 anni, dopo aver acquistato un docciaschiuma scadente a £0,99, ha avuto un piccolo problema alle sue parti intime.

Gel doccia gli brucia i testicoli Raymond Cuss afferma che la schiuma a base di erbe gli ha letteralmente bruciato uno strato di pelle dei testicoli; il dolore era così forte che l’uomo non riusciva a smettere di fare smorfie e di piegarsi ogni volta che la sua biancheria intima toccava la zona interessata.

Cuss, che temeva sarebbe stato segnato per tutta la vita e passando attraverso un periodo di depressione, ha ricevuto £1.000 con un accordo extragiudiziario.
Il rivenditore crede che le sostanze chimiche contenute nel docciaschiuma abbiano reagito con altre presenti in qualche prodotto che usa Cuss nel suo lavoro.

Un dottore gli ha prescritto di lenire la pelle infiammata applicando una crema idratante due volte al giorno per un mese e, fortunatamente, sembra che l’uomo non avrà nessun danno permanente.

Morde lo scroto

Svegliato dalla fidanzata che gli morde lo scroto

Morde lo scrotoQualche giorno fa a Jersey City un uomo è stato svegliato dalla sua fidanzata che… gli stava mordendo lo scroto, cercando di strappargli la pelle, perché avevano litigato.

L’uomo si era messo a dormire per evitare di continuare la lite ma a quanto pare per la  sua compagna la questione non era ancora risolta, così ha cominciato a morderlo sul collo e sullo scroto, provocandogli vari sanguinamenti.

Linda Mendez (40 anni), che alle spalle aveva già alcune denunce, è stata accusata di aggressione aggravata e violenza domestica nonostante il suo fidanzato (46 anni) non volesse sporgere denuncia. Il tribunale ha chiesto alla donna il versamento di una cauzione di 35.000 dollari.

Pacu, il pesce tagliatore di palle (1)

Pacu, il pesce che uccide i pescatori strappando loro i testicoli

Fantomatici predatori di uomini sono da sempre parte delle nostre credenze e leggende folkloristiche, dal lupo mannaro, al Vampiro, ma ci credereste se vi dicessi che esiste un pesce che attacca i bagnanti e li uccide prendendo a morsi i loro genitali?

Pacu, il pesce tagliatore di palle (1)

Stiamo parlando del pesce Pacu, una specie fluviale ritrovata per la prima volta in Papua Nuova Guinea e famosa tra i locali per i suoi attacchi ad altri pesci e agli umani, in particolare ai loro testicoli.

Per questa sua particolarità il pesce è stato nominato proprio “Tagliatore di palle” e non sto scherzando. Il pesce pesa in media 10 chili e morde le prede lasciandole sanguinanti fino alla morte.

Gli abitanti del luogo descrivono la creatura come misteriosa e solo recentemente grazie a Jeremy Wade, un pescatore Britannico famoso per i suoi programmi di pesca, sono stati in grado di osservarne da vicino un esemplare.

Il tutto è stato documentato da una serie tv chiamata River Monsters e trasmessa in tutto il mondo su Discovery Channel.

Pacu, il pesce tagliatore di palle (2)Pacu, il pesce tagliatore di palle (3)Pacu, il pesce tagliatore di palle (4)

Il Pacu risulta essere un pesce molto ‘muscoloso’ e nella sua bocca sono presenti denti molto simili a quelli umani, con incisivi in grado di ferire gravemente le vittime di attacchi.

Gli esperti affermano che il Pacu abbia iniziato a nutrirsi di carne solo dopo essere stato introdotto dall’Amazonia, dove si cibava di frutti, insetti e semi, ad un ambiente come quello della Papua Nuova Guinea, completamente diverso, dove le stesse fonti di sostentamento erano decisamente scarse.

I due casi che gli hanno fatto guadagnare il titolo di ‘Tagliatore di palle’ risalgono a due distinti incidenti del 2001 in cui due pescatori sono morti, morsi entrambi da un Pacu ai testicoli.

Wesley Warren e il suo scroto da 45kg

Wesley Warren Jr, l’uomo con i testicoli da 45kg

Il signor Wesley Warren Jr è un uomo 47enne proveniente da Las Vegas che da qualche anno vive con una condizione insopportabile.

Wesley Warren e il suo scroto da 45kg

I suoi testicoli sono affetti da una condizione chiamata Elefantiasi o Filariasi Linfatica, una malattia che provoca l’ingrandimento a dismisura della porzione di tessuto colpita. Tale condizione consiste in una ipertrofia, ovvero un aumento sconsiderato di cellule e di volume corporeo causato dal sistema linfatico.

I testicoli del signor Warren pesano circa 45 chili e con il passare del tempo gli hanno impedito sempre più di svolgere le azioni quotidiane, tanto da costringerlo a farsi costruire una sacca apposita per poter contenere lo scroto quando cammina.

I medici conoscono molto bene tale condizione, ma si dicono sconcertati dal fatto che abbia colpito un uomo residente a Las Vegas, considerato che si tratta di una patologia trasportata solitamente dai mosquitos nelle regioni più umide dell’Africa.

Ora l’uomo, disperato, è alla ricerca di donazioni per potersi sottoporre ad un intervento chirurgico del costo di 1 milione di dollari, in grado di rimuovere la massa in eccesso dai suoi testicoli e poter tornare a vivere una vita nella norma.

 

Andreas Hoffman

Medici rimuovono 2 grossi calcoli biliari al paziente ma erano i suoi testicoli

Andreas HoffmanAndreas Hoffman si era recato all’ospedale per la rimozione di alcuni calcoli biliari. Ma invece di fare il proprio lavoro, i chirurghi dell’ospedale di Halle in Germania, gli hanno rimosso i testicoli.

L’incidente è accaduto 5 anni fa e ora il signor Hoffman, 68 anni si è rivolto alla corte dello stato per chiedere un risarcimento di 100.000 euro.

“I medici hanno trovato due grumi e me li hanno ritolti, io però li avevo cresciuti con cura, erano i miei gioielli e ci tenevo ad averli ancora con me!” – ha dichiarato ironicamente l’uomo.

Secondo la ricostruzione dei fatti, il primo testicolo gli è stato rimosso per un errore durante la prima operazione, dopo che era stato inciso un tessuto vitale.

Mentre il secondo testicolo è stato rimosso più tardi durante un’anestesia generale e senza apparente motivo. Forse era brutto lasciarlo da solo.