Incastrata in un tombino mentre tenta di recuperare lo smartphone (1)

Rimane incastrata in un tombino mentre tenta di recuperare lo smartphone

Una studentessa inglese è rimasta incastrata in un tombino mentre cercava di recuperare il suo smartphone che le era scivolato.

Incastrata in un tombino mentre tenta di recuperare lo smartphone (1)

La studentessa Ella Birchenough, di 16 anni, ha detto che le è scivolato lo smartphone mentre stava per metterlo in tasca. Volendo recuperarlo subito ha provato a entrare nel tombino in cui era caduto ma uscire è stato sicuramente più difficile che entrare. È stata aiutata dai vigili del fuoco che l’hanno aiutata a uscire in dieci minuti.

Ella non è stata ferita durante l’incidente, mentre per il suo smartphone non c’è stato niente da fare.
“Ho riso per tutto il tempo, vedevo il lato divertente della cosa”, ha detto la ragazza. “Ho sentito qualche commento cattivo sul mio peso, il che non è carino, ma sto cercando di non farci caso”.

Alcuni passanti hanno scattato delle foto che potete trovare di seguito.

Incastrata in un tombino mentre tenta di recuperare lo smartphone (3) Incastrata in un tombino mentre tenta di recuperare lo smartphone (2)

Incastrata in un tombino mentre tenta di recuperare lo smartphone

Anziana precipità in un tombino

Anziana 87enne cade in un tombino in Cina, salvata dai pompieri

Anziana precipità in un tombinoWang Lu, 87 anni e suo marito Wang Jungcheng, stavano passeggiando per le vie di Changchun a Nord della Cina, dopo aver fatto colazione, quando l’anziana donna è precipitata all’interno di un tombino.

Secondo quanto raccontato da Jungcheng sua moglie stava camminando quando ha calpestato un tombino chiuso male, che immediatamente si è ribaltato, facendo cadere al suo interno la donna.

Anziana precipità in un tombino

“Ho cercato di afferrarla per i vestiti, ma non sono riuscito a trattenerla” – dice l’uomo.

I vigili del fuoco e una squadra di paramedici sono subito accorsi per cercare di liberare l’anziana donna.

Fortunatamente dopo i primi controlli medici si è scoperto che la donna nonostante il volo di 3 metri non aveva riportato gravi ferite, ma solo qualche graffio.

Secondo i residenti della zona il tombino originale era stato perduto durante alcuni lavori e sostituito dal capo cantiere con un altro ‘tappo’ di dimensioni leggermente minori.