Down Café, il bar turco il cui staff ha la sindrome di Down

Down Café, il bar turco il cui staff ha la sindrome di Down

Un café di Istanbul sta facendo notizia grazie allo staff formato interamente da persone con la sindrome di Down.

Down Café, il bar turco il cui staff ha la sindrome di Down

L’idea è nata da Saruhan Singen, un uomo che ha cresciuto una figlia con la sindrome di Down e che l’ha ispirato ad aprire un bar per permettere ad altre persone con la stessa sindrome di avere più fiducia in loro stessi e di sentirsi più indipendenti. “Ho Sezil e penso sia un regalo che mi permette di capire gli altri come lei”, ha detto Saruhan.

(altro…)

Kuşköy, il villaggio turco dove si comunica fischiando

Kuşköy, il villaggio turco dove si comunica fischiando

A Kuşköy, un piccolo paesino della Turchia, gli abitanti comunicano tra loro da più di 400 anni fischiando.

Questo affascinante metodo di comunicazione si chiama “kuș dili” – o più semplicemente “linguaggio degli uccelli”. È stato inventato più di 400 anni fa, quando gli abitanti, lavorando nei Monti del Ponto, avevano la necessità di comunicare tra di loro ma erano impossibilitati a farlo a causa del terreno irregolare che impedisce di muoversi facilmente, anche per brevi distanze. Ispirati dagli uccelli, quindi, hanno cominciato a fischiare sillabe di parole turche che si sono rivelate molto più efficaci delle urla.

Kuşköy, il villaggio turco dove si comunica fischiando

Chi conosce questa lingua riesce a fare lunghi discorsi anche molto complessi, solamente fischiando. Il suono riesce ad echeggiare per un chilometro; se la distanza che ha bisogno di percorrere per raggiungere il destinatario dovesse essere maggiore, i vicini – o chi sente i fischi – sono così gentili da fare un “passaparola” per far arrivare il messaggio a destinazione.

La comunità di Kuşköy è sempre stata molto unita, almeno fino al 1986, quando anche da loro è arrivata l’elettricità. Da quel momento hanno imparato i benefici e la comodità della corrente elettrica e il linguaggio degli uccelli sta lentamente morendo.
Alcune persone, giustamente, credono che si debba sforzarsi a tener viva questa tradizione e insegnarla ai ragazzi, nonostante l’avvento di smartphone e affini.

Bimba di 9 anni passa la dogana con il passaporto di un unicorno (4)

Bimba di 9 anni passa la dogana con il passaporto di un unicorno

Una bambina inglese di 9 anni è riuscita ad entrare in Turchia esibendo il finto passaporto del suo peluche preferito, un unicorno rosa.

Bimba di 9 anni passa la dogana con il passaporto di un unicorno (4)

La madre di Emily Harris non si era accorta di aver dato alla figlia il passaporto sbagliato e, a quanto pare, non se ne sono accorti nemmeno i funzionari dell’aeroporto, che hanno addirittura timbrato il documento di viaggio dell’unicorno, chiamato Lily Harris.

“Non me ne sono resa conto finché non ho recuperato i passaporti per metterli via”, ha affermato la signora Harris. “C’è stato un momento di panico in cui ho pensato che qualcuno ci avrebbe inseguito, ma non è successo niente.
Il passaporto non sembrava nemmeno vero: c’è disegnato un orso d’oro davanti ed è di una dimensione completamente diversa dal mio e da quello di mio marito.
“L’uomo ha anche chiesto ad Emily quanti anni avesse, e lei ha risposto ‘nove’, prima di timbrarlo”.

Nel passaporto non c’era nemmeno la foto della bambina ma dell’unicorno, che “non era nemmeno in vacanza con noi”, ha aggiunto la signora Harris.

Bimba di 9 anni passa la dogana con il passaporto di un unicorno (3) Bimba di 9 anni passa la dogana con il passaporto di un unicorno (1) Bimba di 9 anni passa la dogana con il passaporto di un unicorno (2)

Hatice Kocaman - La donna più piccola del mondo

Hatice Kocaman – La donna più bassa del mondo

Hatice Kocaman - La donna più piccola del mondoHatice Koceman, 21 anni, è alta appena 72,5 centimetri e pesa solo 7 chilogrammi ed è ufficialmente la donna più piccola del mondo secondo il Guinness dei Primati.

Kocaman secondo i medici ha raggiunto la sua statura definitiva e non crescerà più, a causa di una malattia delle sue ossa.

Il processo per il suo inserimento nel Guinness dei Primati è iniziato quando Garrett e Emin Gorgun, gli addetti Turchi del grande libro dei record, si sono recati a casa della piccola Hatice.

La giovane Turca è addirittura più bassa del famosissimo detentore del record maschile, Ping Ping, morto qualche mese fa in Italia, che era alto 2 centimetri più di Hatice.

Il sogno di Hatice ora che il suo record è stato confermato dai giudici del Guinness è quello di girare il mondo e conoscere tante persone, proprio come fanno tutti i più famosi personaggi del Guinness.

Siamo sicuri che presto arriverà anche in Italia.

Hatice Kocaman - La donna più piccola del mondoHatice Kocaman - La donna più piccola del mondoHatice Kocaman - La donna più piccola del mondoHatice Kocaman - La donna più piccola del mondoHatice Kocaman - La donna più piccola del mondo

Ultima curiosità, la Turchia attualmente detiene sia il record per l’uomo più alto, Sultan Kosen, sia quella per la donna più bassa.