Fanno provare i Sex Toys maschili a delle ragazze, ecco le reazioni

I sex toys, si sa, sono una di quelle cosa che ci imbarazzano un pochino, anche tra amici, fanno parte della nostra intimità e non è sempre facile maneggiarli o parlarne in pubblico, figuriamoci davanti ad una telecamera.

E’ quello che hanno fatto le ragazze in questo video a cui i ragazzi di Facts hanno fanno provare alcuni dei più comuni sex toys acquistati dai ragazzi americani.

sextoy

Il risultato è un misto tra il disgustato e il curioso. Con un pizzico di critica basata sulla propria esperienza personale.

Potrebbe non capitarvi più di vedere delle ragazze (che non siano dentro ad un porno) con le “mani nella marmellata”, date un’occhiata. (consiglio i sottotitoli)

uomo vestita da sposa

Classifica dei 10 uomini che più hanno commosso (e alcuni anche spaventato) il web

 

Le storie d’amore, si sa, fanno sempre parlare.

Quante volte vi siete commossi leggendo in rete racconti strappalacrime? Quante invece le volte in cui le relazioni finite male degli altri, vi hanno fatto ridere o, se siete più empatici, arrabbiare? Internet in questi anni ci ha regalato delle vere perle a tal proposito, nel bene e nel male. Il genere maschile poi, sappiamo anche questo, sa essere tanto straordinario quanto inquietante, quindi godiamoci insieme la classifica dei 10 uomini che più hanno commosso (e alcuni anche spaventato) il web! (altro…)

Gli uomini riescono a leggere meglio le cartine a causa del sesso

Gli uomini riescono a leggere meglio le cartine a causa del sesso

Un recente studio ha dimostrato che gli uomini riescono a leggere le cartine meglio delle donne perché un buon senso dell’orientamento li aiuta a trovare le donne con cui potersi accoppiare e quindi procreare per salvaguardare la sua specie.

Gli uomini riescono a leggere meglio le cartine a causa del sesso

Ebbene sì; la ricerca, realizzata dall’Università dello Utah (Stati Uniti), ha comprovato che gli uomini sono spinti dall’istinto di espandere i loro geni più che possono e il più lontano possibile in modo da ridurre il rischio di consanguineità e per aumentare le opportunità di accoppiarsi. Di conseguenza, le abilità direzionali sono molto più sviluppate negli uomini che nelle donne.

(altro…)

Gay Men Draw Vaginas

Gay Men Draw Vaginas: uomini gay che disegnano vagine

Un gruppo di amici al ristorante comincia a parlare di vagine, di come sono fatte e di come sono diverse tra loro, e un ragazzo gay ne disegna una che non assomiglia affatto a una vagina. Ne disegna una anche il suo compagno e nemmeno la seconda ci assomiglia. È qui che è nato il progetto di Shannon O’Malley e Keith Wilson; raccogliere disegni di vagine fatte da uomini gay.

Gay Men Draw Vaginas

Hanno creato un profilo Instagram, una pagina Facebook, un account Twitter, un blog Tumblr e stanno raccogliendo fondi su Kickstarter per poter pubblicare 1350 copie del libro Gay Men Draw Vaginas, contenente i disegni che i due amici stanno raccogliendo da tre anni.

(altro…)

Gwyneth Montenegro, sesso con 10000 uomini (1)

Va a letto con 10.000 uomini e ci scrive un libro

Questa donna è andata a letto con 10.091 uomini nel corso della sua carriera di quasi 15 anni nell’industria del sesso e ha deciso di scrivere un libro per raccontare tutte le sue esperienze.

Gwyneth Montenegro, sesso con 10000 uomini (1)

Gwyneth Montenegro, che come pseudonimo usava Ms Montenegro, ha lavorato in Australia come escort e per far sapere a tutto il mondo la verità sull’industria del sesso ha scritto un libro, intitolato 10,000 Men And Counting.

(altro…)

Cina, uomini provano il dolore del parto (1)

Cina, festa della mamma: uomini volontari hanno provato il dolore del parto

In Cina, in occasione della festa della mamma che si è svolta qualche giorno fa, quest’anno gli uomini hanno potuto provare il dolore del parto durante un programma televisivo di Nanchang City, nella provincia di Jiangxi.

Cina, uomini provano il dolore del parto (1) Cina, uomini provano il dolore del parto (2)

Una ventina di uomini volontari si sono sottoposti all’esperimento collegandosi a una macchina che simulava il dolore usanto scariche elettriche. Inutile dire che nessuno è durato più di 30 secondi.

La sfida consisteva in dieci livelli di dolore con una scala di agonia da 50 a 500. Le scosse elettriche venivano mandate negli addomi dei volontari al fine di ottenere l’effetto desiderato ma, come avevano già previsto, tutti cominciavano a lamentarsi pochissimi secondi dopo, interrompendo l’esperimento premendo un semplice pulsante.

Iain Inglis, un cantante inglese di 31 anni che vive in Cina, ha rinunciato non appena l’indicatore del lorore ha raggiunto la soglia di 100. “Era troppo per me”, ha detto. “Il dolore era terribile!”. Un altro volontario, Lee Hao, ha detto: “È stato incredibile. Non riuscivo a sopportarlo. Ora capisco perché mia moglie urlava di volere degli antidolorifici mentre partoriva”.
Solo un uomo, Zhou Nan, è riuscito a sopportare il dolore fino alla soglia di 500. “Sono un padre di tre gemelli e volevo capire l’enorme dolore a cui è stata costretta mia moglie mentre partoriva”, ha detto. “È stato orribile. Non posso che ammirare profondamente tutte le madri dopo questa traversia”.

Ed era proprio questo lo scopo dell’evento: far capire alle persone quanto eccezionali sono le mamme.

Cina, uomini provano il dolore del parto (3)

Non sono stati i primi uomini a sperimentare il famoso dolore del parto; in Olanda, poco più di un anno fa, due presentatori di un programma televisivo si sono sottoposti a un esperimento simile collegando degli elettrodi all’addome simulando i dolori per due ore intere.

Sia i due presentatori che i partecipanti del programma cinese sicuramente non sono riusciti a capire fino in fondo gli sforzi delle donne che partoriscono, anche perché portare un pancione per nove interi mesi non è una cosa così semplice, – e soprattutto non hanno nessun pulsante che permette di interrompere il dolore! – però è stato comunque apprezzato l’interesse.