Tom Leppard – L’Uomo Leopardo

Tom Leppard, meglio conosciuto come l’Uomo Leopardo è un ex soldato della forze speciali Britanniche, nato in Inghilterra a Woodbridge, che da più do 20 anni a questa parte vive nell’isola scozzese di Skye in una piccola capanna, come un eremita.

Il soprannome “Leopard” non deriva dall’assonanza con il suo cognome ma dal fatto che Tom abbia deciso di ricoprire interamente il suo corpo con tatuaggi a macchia di leopardo.

L’uomo, che vive senza elettricità e altre comodità, si arrangia con ciò che la natura gli offre e ha contatti con il resto del mondo solo una volta ogni due settimane, quando prende la sua canoa e si dirige per 5km verso la città, dove va a fare compere.

Ora che ha 73 anni però, Leppard ha capito che la vita da selvaggio è diventata troppo dura anche per lui e ha deciso di abbandonare la sua capanno per andare a vivere in una piccola casa di Broadford.

L’Uomo Leopardo deteneva il primato come uomo più tatuato del mondo con il 99.2% del corpo ricoperto da tatuaggi, prima che venisse sorpassato nel 2006 dall’attuale detentore Lucky Diamond Rich.

Tom Leppard - L'Uomo Leopardo nella sua nuova casaTom Leppard - L'Uomo LeopardoTom Leppard - L'Uomo LeopardoTom Leppard - L'Uomo Leopardo

Per ricoprire interamente il suo corpo come quello di un leopardo, Tom ha speso complessivamente 5.500 sterline, circa 6.600 euro e per assomigliare ancora di più a un felino si è anche fatto limare i denti, rendendoli stretti e appuntiti.

Recentemente l’uomo ha dichiarato: “Ho amato ogni singolo minuto passato su questa isola, certamente essere tatuato come un leopardo non ti fa passare inosservato, sono diventato un’attrazione turistica per questa piccola isola. Ma ora è giunto anche per me il momento di andare in ‘pensione’ e vivere la vita con più tranquillità. Finalmente potrò camminare verso il supermarket anzichè usare la canoa.”

Di seguito l’intervista presa dal documentario ‘In Search of the English Eccentric‘ rilasciata nel 2008.

Un aereo Qantas

Uomo trattenuto dagli stewart perchè minacciava di far precipitare l’aereo con la forza del pensiero

Un aereo QantasUn passeggero di un aereo è stato trattenuto dagli steward dopo che ha minacciato di far precipitare l’aereo con la sola forza del pensiero.

Un giornalista australiano che si trovava sul volo, ha detto che i passeggeri che si trovavano accanto all’uomo credevano fosse sotto l’effetto di droghe o alcohol,  e stesse delirando parlando di religione.

Gli stewars sul volo della Qantas partito da Sydney con destinazione Singapore hanno ammanettato mani e gambe dell’uomo per circa 5 ore, sulle 7 e mezzo di viaggio.

All’atterraggio, mentre i passeggeri sbarcavano, la polizia ha arrestato il signore e l’ha trattenuto per un interrogatorio.

Un rappresentante della compagnia di volo australiana dice che il passeggero è stato immobilizzato al suo sedile nel momento in cui ha cominciato a comportarsi in maniera minacciosa.

L’incidente è avvenuto lo stesso giorno in cui un altro volo della Qantas con partenza da Los Angeles ha dovuto atterrare a Melburne dopo che un vetro della cabina di pilotaggio si era rotto.

Recentemente la compagnia aerea ha anche affrontato una serie di problemi tecnici, da ruote bucate durante gli atterraggi a problemi ai motori.

Insomma c’è poco da fidarsi di questa Qantas.

Kenny Easterday gioca a biliardo

Una vita intera vissuta con un corpo a metà – Kenny Easterday

Kenny Easterday, 35 anni è nato con una rara condizione che impediva alla sua spina dorsale di svilupparsi correttamente. Questa disfunzione chiamata Regressione Caudale costrinse i medici ad amputargli le gambe e parte del bacino quando aveva appena 6 mesi e parte delle sue tibie vennero utilizzate per ricreare parti mancanti della spina dorsale.

Kenny Easterday gioca a biliardo

Kenny imparò a camminare con le mani grazie al padre, che ironicamente diceva al figlio di imitare la camminata a papera della madre. Durante la gioventù, più di una volta i medici hanno offerto a Kenny delle protesi, ma pur provandole lui non le ha mai trovate molto utili preferendo sempre le sue forti braccia o al massimo un più veloce skateboard.

Nonostante questo enorme handicap, Kenny ha sempre vissuto una vita felice e piena di soddisfazioni.

I medici avevano confessato alla famiglia che probabilmente il ragazzo non avrebbe superato l’età di 21 anni, oggi però Kenny ha 35 anni, ha superato ogni più rosea previsione di vita ed è riuscito persino a rendere la sua vita piacevole e felice come quella di chiunque, imparando a giocare a biliardo, a fare l’amore, a lavorare e a fare ogni altra cosa che a noi sembra pane quotidiano.

Kenny Easterday gioca a bowlingKenny Easterday sullo SkateboardKenny Easterday Half-ManKenny Easterday con la figlia Desiree

Oggi Kenny è felicemente fidanzato con Nicky e insieme hanno avuto una bellissima bambina che ha già 7 anni e si chiama Desiree. (prevedo già domande sul modo in cui sono riusciti a concepirla, beh vi dico già che non ne ho idea).

Direi che il suo è un bellissimo esempio di forza di volontà nei confronti di una vita tutta in salita fin dalla nascita.

L'uovo di pasqua più grande del mondo

L’uovo di pasqua più grande al mondo

L'uovo di pasqua più grande del mondoL'uovo di pasqua più grande del mondo

E’  stato realizzato nel 2005 dall’azienda produttrice di cioccolato Belga, Guylian, l’uovo registrato regolarmente dal GuinnessdeiPrimati è stato realizzato con circa 50mila barrette di cioccolato, era alto 8.32 metri e per realizzarlo ci sono volute circa 525 ore. Il peso complessivo dell’enorme uovo era di 1950 chilogrammi.

Pensate che appena terminato l’uovo era difficilmente mangiabile in quanto prodotto all’aperto.

Uomo nudo cerca di alzare un taxi in Cina

Uomo nudo cerca di alzare un taxi in cina

E’ accaduto nella cittadina di Anhui in Cina. Un uomo di mezza età si è avventato nel traffico della città costringendo un taxi a fermarsi in mezzo alla strada.

Il taxista incredulo si è trovato davanti ad uno squilibrato completamente nudo intento a cercare di sollevare il suo taxi dal paraurti.

La scena è durata alcune decine di minuti in attesa dell’arrivo della polizia. Un gruppetto di curiosi si è avvicinato al luogo dell’accaduto e alcuni di loro raccontano che l’uomo non sembrava affatto infastidito dalla folla, tanto che ogni tanto gridava: “Vi prego, datemi la forza”.

Uomo nudo cerca di alzare un taxi in Cina

Il bizzarro episodio si è concluso con l’arrivo degli agenti, anche se prima che l’uomo fosse rivestito e portato via ci sono voluti svariati tentativi e l’intervento di alcuni paramedici per farlo uscire da un furgoncino sotto il quale si era rifugiato per non essere arrestato.

Non sappiamo se il signore  se fosse sotto l’effetto di droga o alcool e neanche perché abbia tentato tale “impresa”.

Lo fanno scendere dall’aereo perchè puzza troppo

Espulso dall'aereo perché puzza troppoTutto è partito dai passeggeri che hanno iniziato a lamentarsi della puzza proveniente da uno dei passeggeri imbarcati sull’aereo della Jazz Airlines in una delle tante rotte interne al Canada.

L’uomo, apparentemente americano, emanava uno sgradevole odore, tanto che i passeggeri vicino a lui hanno iniziato a lamentarsi con i componenti dell’equipaggio dell’aereo.

“E’ importante per noi che i nostri passeggeri possano viaggiare nel massimo del confort e della sicurezza” – questa è la priorità della compagnia; e infatti hostess e stuart, hanno costretto l’uomo ad abbandonare l’aereo prima della partenza.

Uno degli stuart ha affermato: “Per noi è importante eliminare gli inconvenienti prima che diventino problemi.” – anche se ha poi ammesso – “La nostra compagnia, come qualsiasi altra compagnia, non ha norme che impediscono il viaggio a persone che male odorano, sfortunatamente però in alcuni casi è necessario per la crew espellere alcuni passeggeri.”

Tra i passeggeri che hanno commentato la vicenda una donna ha affermato: “Le persone vicine all’uomo stavano semplicemente parlando tra di loro e lo guardavano con disgusto.” – mentre un altro afferma – “Quell’odore è realmente brutale.”

Che dite voi hanno fatto bene a farlo scendere? Io allora dovrei fare scendere dal pullman ogni volta qualcuno.

2peni

L’uomo con due peni

2peniNon so nulla di quest’uomo, l’unica cosa certa è la notizia incredibile che ha due peni e c’è un video, forse un po’ spinto, ma neanche troppo volgare che ce lo mostra. Il tizio sembrerebbe arrivare da qualche paese sud-americano.

 

AGGIORNAMENTO 03/03/2015: Un caso un po’ più interessante è quello di DDD, pseudonimo dell’uomo con due peni che, al contrario di questo sudamericano, funzionano entrambi benissimo, ma soprattutto li usa molto spesso e con più persone contemporaneamente.